Information & Communication Technology: le nuove opportunità della Fibra Ottica-FTTH

Information & Communication Technology: le nuove opportunità della Fibra Ottica-FTTH image
Gi Group logo
Publié le 3 Mai

Gi Group

In questi ultimi mesi, anche a causa dell’emergenza Coronavirus, la necessità di banda ultralarga ha subito una netta evoluzione, in particolare nei Comuni di grandi e medie dimensioni, raggiungendo circa un quarto delle abitazioni, con il Nord Ovest che emerge come area più cablata d’Italia.

FTTH e FTTB: sai di cosa si tratta?

L’acronimo FTTH indica le connessioni a banda ultralarga in cui il collegamento dalla centrale di trasmissione fino al modem dell’utente finale è realizzato in fibra ottica. Esiste anche una soluzione intermedia, nel caso in cui non sia possibile effettuare lavori in appartamento per l’installazione della fibra: FTTB, ossia “Fiber to the Building”, che prevede il collegamento in fibra ottica dalla centrale di trasmissione a una centralina condominiale. La tecnologia FTTH è quella che garantisce maggiore stabilità della connessione, prestazioni elevate e basso impatto ambientale.

Le performance sono molto diverse: se la fibra Ftth consente la connettività fino a 1 Giga al secondo, l’Fttc si ferma ai 200 Mega. A livello territoriale, la rete Ftth è presente in quasi il 30% delle abitazioni del Nord Ovest, e per un quinto di quelle di Nord Est, Sud e Isole. Il centro, grazie principalmente a Roma, ha raggiunto il 24% di copertura. Di qui ai prossimi mesi assisteremo ad un ampliamento della copertura dei servizi in fibra Ftth, che raggiungeranno anche i comuni di dimensioni più piccole.

Le nuove opportunità per i Neolaureati in Ingegneria Civile, Edile, Ambientale e Neolaureati in Architettura

In questa situazione di forte spinta all’espansione del FTTH, è attiva la selezione per un’importante  Società Multinazionale Leader nel settore dell’Information & Communication Technology di 100 PROGETTISTI FIBRA OTTICA - FTTH per la sede di Roma.

Dei candidati verranno valutati, in particolare, la forte motivazione verso il settore, la spinta all’innovazione, il desiderio di mantenersi sempre aggiornati, le capacità di problem solving e di relazionarsi con un vasto numero di interlocutori.

L’iter di selezione, curato dal team della nostra specializzazione Engineering, sarà piuttosto agile: si prevede una prima intervista telefonica conoscitiva, un colloquio più approfondito (di persona oppure in modalità virtuale) e infine la presentazione all’azienda per un colloquio finale.

Ai neo-assunti è garantito un percorso formativo on the job, grazie soprattutto all’affiancamento a colleghi più senior.

Guardate le nostre offerte su Tutored per scoprire i dettagli dell’opportunità!