Tutored incontra Andrea Proietti, HR Specialist in Althea

Tutored incontra Andrea, HR Specialist in Althea image Tutored incontra Andrea, HR Specialist in Althea
Pubblicato 30 Giugno

Dopo una laurea in GIurisprudenza, Andrea è entrato nel mondo delle Risorse Umane,e  oggi è HR Specialist in Althea. Questa è la sua storia.

 

Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione. Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.

 

Qual è stato il tuo percorso di studi? Quali sono stati gli elementi della tua formazione che ti hanno preparato al meglio per l’approccio al mondo del lavoro?

 

Mi sono laureato in Giurisprudenza e successivamente ho conseguito un Master di secondo livello in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane. La laurea in Giurisprudenza mi ha permesso di approcciarmi alle situazioni e ai problemi in maniera analitica, cercando sempre una ratio in ciò che facevo. Il master, d’altro canto, mi ha preparato maggiormente ad un ingresso pratico nel mondo del lavoro, approfondendo alcune tematiche non particolarmente conosciute in precedenza.

 

Durante questi anni, hai coltivato qualche hobby, interesse o esperienza extra-universitaria che ti hanno dato una marcia in più nel lavoro che fai?

 

Mi definisco un globetrotter. Ho infatti intrapreso dei viaggi in solitaria che hanno consolidato la mia innata capacità di adattamento, anche in situazioni particolarmente stressanti e difficili. Ciò non può che riflettersi in maniera positiva anche nel contesto lavorativo.

 

Di cosa ti occupi presso Althea, in qualità di HR Specialist?

 

Tra i vari task che mi sono assegnati, mi occupo in particolare della gestione e dell' aggiornamento del portale aziendale utilizzato dai dipendenti per rendicontare presenze e note spese, e utilizzato da noi dell'ufficio HR per estrapolare informazioni di vario tipo sui dipendenti, che servono a noi per compiere analisi interne e per questioni legate al management aziendale. Mi occupo inoltre anche di aspetti prettamente amministrativi di gestione del personale (proroghe contrattuali, trasferimenti ecc.).

 

Qual è stato il tuo percorso per arrivarci?

 

Ho avuto un primo approccio al mondo HR subito dopo essermi laureato, svolgendo il ruolo di tutor d’aula per un corso di formazione. Dopo il master ho avuto due esperienze di stage, di cui una a Milano, presso il prestigioso Hotel Gallia, da cui ho appreso molto sia in termini lavorativi sia umani.

 

Quali sono gli aspetti più stimolanti del tuo lavoro?

 

Trovo stimolante rapportarmi con i vari responsabili e capi area per cercare una risposta alle loro problematiche, o semplicemente per fornire loro le informazioni richieste. Reputo infatti gratificante essere considerato un valido referente, oltre che un collega cordiale e disponibile con il quale poter anche scherzare.

 

Nella nostra community di oltre 500.000 utenti ci sono molti studenti e giovani laureati che hanno un percorso di studi simile al tuo: un consiglio che daresti a chi vorrebbe seguire la tua strada?

 

Il mio consiglio primario è quello di rimanere umili. Vale a dire che ritengo fondamentale un percorso graduale di apprendimento e messa in pratica dello stesso, senza pretendere di essere subito pronti in ogni situazione e contesto che per forza di cose non si può conoscere alle prime esperienze.

Ultime opportunità di carriera pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti