Intervista al team di selezione di CEO for One Month: chi è il nostro candidato ideale?

Intervista al team di selezione di CEO for One Month: chi è il nostro candidato ideale? image
The Adecco Group logo
Pubblicato il Una settimana fa

The Adecco Group

CEO for One Month è l’iniziativa di The Adecco Group nata con l’obiettivo di scovare e valorizzare i migliori giovani talenti a livello nazionale e internazionale, offrendo loro la possibilità di affiancare per un mese gli Amministratori Delegati del Gruppo Adecco nei rispettivi 47 Paesi che aderiscono all’iniziativa.
Il vincitore dell’edizione italiana vivrà l’esperienza unica di affiancare per 30 giorni Andrea Malacrida, CEO di The Adecco Group Italia, durante tutte le sue attività quotidiane.

Un mese speciale che darà al vincitore l’opportunità di scoprire le diverse aree e funzioni aziendali nonché di confrontarsi e lavorare a contatto con il Management Team nazionale del gruppo.
I vincitori di ogni Paese avranno poi l’occasione di competere a livello globale per un posto come CEO per un mese al fianco di Alain Dehaze, Global CEO The Adecco Group.

Abbiamo intervistato il team di selezione dell’edizione 2020 di CEO for One Month per conoscere tutti i dettagli del progetto e le caratteristiche che deve possedere il futuro “CEO per un mese”.

-Possono partecipare all’iniziativa solo laureati o anche studenti? E di quale facoltà?

Il progetto si rivolge sia a giovani laureati sia a studenti universitari, triennali o magistrali, provenienti da tutte le facoltà perché il ruolo di CEO è estremamente articolato e tocca l’azienda a 360°.
Determinazione, coraggio, leadership e attitudine ad accettare le sfide sono i veri requisiti per partecipare al progetto. Vincerà chi saprà metterli in luce nel migliore dei modi durante le selezioni.

-In che tipo di attività sarà coinvolto il vincitore?

Il vincitore affiancherà Andrea Malacrida nelle sue attività quotidiane e seguendolo in tutti i suoi appuntamenti e spostamenti, tra cui meeting di natura istituzionale e commerciale, operations review nelle varie sedi italiane (circa 400 su tutto il territorio nazionale) e internazionali di The Adecco Group, convention aziendali. Sperimenterà dunque cosa significa guidare un’azienda leader a livello mondiale nei servizi e soluzioni HR, nonché interfacciarsi e lavorare con il top management e con chi, ogni giorno, decreta il successo dell’azienda.

-Quali caratteristiche deve possedere il candidato ideale?

Sicuramente un brillante percorso accademico. Teniamo in grande considerazione anche le esperienze all’estero, le attività extracurriculari ed eventuali stage curriculari. Tuttavia, ciò che realmente contraddistingue i candidati più talentuosi è ciò che noi definiamo “CEO Attitude”: gestione dello stress e dell’imprevisto, passione, spirito di squadra, intraprendenza e problem solving sono infatti qualità fondamentali per sedere ai vertici di un’azienda e ispirare oltre 34.000 persone in 60 Paesi.

-Quando e come si svolge il processo di selezione?

Marzo e aprile: 2 mesi di prove e test, prima in inglese e poi in italiano, per migliaia di aspiranti CEO1Month. Test logico-attitudinali, colloqui telefonici e video interviste in cui verranno analizzate la capacità di problem solving, la motivazione, la preparazione dei candidati e la loro risposta a situazioni di stress.

Seconda metà di aprile – Assessment e Bootcamp: i 20 migliori candidati emersi nei mesi precedenti accederanno a metà aprile alla fase semifinale di Assessment di gruppo, la quale decreterà gli 8 super finalisti che a fine aprile si sfideranno durante il Bootcamp, il rush finale e conclusivo del programma creato con l’obiettivo di valutare i più promettenti giovani talenti italiani in base alla capacità di uscire dalla propria zona di comfort, tra impegnative sfide individuali e avvincenti lavori di squadra (in questo video trovate un assaggio).

29 aprile: proclamazione del vincitore in Italia, che tra maggio e giugno inizierà il suo percorso di affiancamento con Andrea Malacrida, CEO di The Adecco Group Italia, per 30 giorni.

Luglio e agosto: il vincitore in Italia, insieme agli altri 46 CEO for One Month nazionali, prosegue la sfida durante tutta l’estate da remoto fino al Global Bootcamp, la super finalissima di fine agosto in cui i migliori 10 giovani talenti a livello globale si sfidano alla conquista di un posto da Global CEO for One Month, per condividere un mese di lavoro al fianco del CEO globale del gruppo, Alain Dehaze, a settembre.

- È prevista una retribuzione o rimborso spese?

Al vincitore è offerto un contratto di lavoro a tempo determinato di 1 mese (retribuito non esattamente come il nostro vero CEO ma comunque da top manager), al quale seguirà un percorso di inserimento in azienda creato su misura, incrociando sinergicamente le esigenze dell’azienda con le ambizioni del giovane talento. Il vincitore a livello globale guadagnerà invece 15.000€ da investire in un percorso di formazione. Per quanto riguarda le prove di selezione, le spese per la fase finale di Bootcamp (trasferta, vitto e alloggio) sono a carico di The Adecco Group per tutti i candidati, mentre i costi dei transfer per le prove precedenti (la fase semifinale di Assessment di gruppo) sono a carico dei partecipanti.

-Extra Tips: qual è il consiglio per “fare colpo”?

Il miglior modo per fare colpo è mostrare la propria personalità nel modo più sincero e autentico possibile, ed essere se stessi. In generale vi consigliamo di adottare questo approccio in qualunque selezione dovrete affrontare nella vita :)

In conclusione, perché partecipare?

CEO for One Month è un’iniziativa che non solo offre al vincitore una concreta esperienza lavorativa mettendosi nei panni dei leader aziendali, ma permette a tutti i partecipanti di uscire dalla propria comfort zone, mettersi in gioco e superare i propri limiti acquisendo più autostima e più consapevolezza di sé.
Inoltre, l’intero processo di selezione farà entrare in contatto i candidati con un team di esperti selezionatori che, in qualità di coach, guiderà e aiuterà ciascuno a capire i propri punti di forza e le aree di sviluppo per un efficace ingresso nel mondo del lavoro.

In più, bisogna partecipare perché la fortuna aiuta gli audaci! Ernesto Lamaina, vincitore dell’edizione 2015 in Italia, ha iniziato con CEO for One Month la sua carriera che lo ha portato, dopo un periodo a Zurigo, ad essere oggi CEO (vero e proprio, 365 giorni all’anno) di Adia, un nuovo brand del gruppo che si occupa di digital recruitiment con sede negli Stati Uniti.

È tutto vero e potresti essere tu il nostro prossimo CEO for One Month, devi solo crederci per davvero e accettare la sfida! Non perdere l’opportunità di una carriera da sogno: candidati qui entro il 27 febbraio!

Sei curioso di sapere cosa ti aspetta? Guarda qui il video che racchiude i momenti più belli dell'edizione 2019!