La professione di Serena: Consulente Assicurativo in Alleanza Assicurazioni

La professione di Serena: Consulente Assicurativo in Alleanza Assicurazioni image
Alleanza Assicurazioni  logo
Pubblicato il 10 Giugno

Alleanza Assicurazioni

Serena ci racconta del suo percorso in Azienda, dalla selezione ai primi passi e…anche dei suoi sogni futuri!

Preparazione e impegno ma anche tanta curiosità e ottimismo, perché come dice Serena “ le cose arrivano quando non le aspetti”.

 

Raccontaci del tuo percorso universitario: cosa hai studiato e quali competenze hai acquisito che reputi importanti per la professione del consulente assicurativo?

Sono Serena e sono Consulente Assicurativo da 3 anni in Alleanza nell’Agenzia Generale di Lecce, ho alle spalle un percorso di studi classici che ho proseguito con il conseguimento della laurea in Giurisprudenza.

Quale esperienza extra-universitaria credi sia stata particolarmente utile per la tua vita professionale? (es. un’associazione, uno sport, un’esperienza all’estero, una passione, …)

Durante gli anni dell’Università mi sono avvicinata al mondo del volontariato, dapprima ho seguito un gruppo di giovani adolescenti in parrocchia, poi ho collaborato con l’associazione ANT per dare un contributo nella raccolta fondi.

Dopo l’università cosa ti ha spinto ad avvicinarti al mondo assicurativo e ad Alleanza?

Fin da ragazza ho sentito l’esigenza di mettermi al servizio degli altri, perché sapere di poter essere d’aiuto per qualcuno mi faceva sentire utile; queste esperienze mi hanno permesso di entrare in relazione con l’altro, maturando crescenti competenze interpersonali che, insieme a metodo, rigore, precisione acquisiti nel mio percorso di studi, mi hanno aiutato in quella che oggi è la mia attività lavorativa.

Puoi raccontarci l’iter di selezione che hai affrontato e il tuo percorso di inserimento in Alleanza Assicurazioni?

Come sono arrivata in Alleanza?

Le cose arrivano quando non le aspetti, ero alle prese con la preparazione di un concorso pubblico quando ho scoperto che Alleanza stava cercando risorse junior da inserire nel proprio organico.

Mi sono candidata ed ho affrontato, con il senso di responsabilità che mi caratterizza tutto l’iter di selezione, i primi due colloqui dove ho avuto la possibilità di presentarmi, il Talent Day nel quale ho conosciuto più nel dettaglio Alleanza Assicurazioni e, per finire, il colloquio di gruppo, dove ogni candidato entra in relazione con gli altri, presupposto fondamentale per poter lavorare in team.

Ho proseguito poi con il corso di formazione, il lavoro in affiancamento con il mio tutor, l’attività sul campo e, passo dopo passo, ho acquisito sicurezza, padronanza della materia ed autonomia che mi hanno portata fino a qui.

Che attività svolgi oggi? Puoi raccontarci una tua giornata tipo?

Oggi gestisco un portafoglio clienti, il mio impegno quotidiano è quello di essere a fianco di ognuno di loro instaurando una relazione sincera, stabile e duratura, ponte fra presente e futuro.

La mia giornata lavorativa si svolge sulla base della programmazione settimanale attraverso un piano marketing strutturato, scandita da incontri pianificati con i clienti che stimolano la mia continua formazione.

Fondamentale nell’attività di consulenza è il ruolo degli strumenti che sono da supporto alle argomentazioni tecniche e alla relazione che si stabilisce con le persone.

Uno strumento come Profilo e dialogo mi permette di raccogliere informazioni, condividere contenuti, dare quindi un servizio personalizzato ad ogni cliente mettendo insieme relazioni personali e all’occorrenza relazioni a distanza, risultate di fondamentale importanza in un periodo particolare come quello della pandemia.

Cosa ti appassiona della tua attività?

Ho iniziato questa “avventura” con la certezza che sarebbe diventato il mio lavoro, mi piace ciò che faccio, mi piace gestire le relazioni verso l’esterno, ascoltare i clienti, felice di poter mettere insieme mente e cuore, razionalità ed emotività, nell’affrontare in consulenza temi importanti come il futuro dei propri figli, la pianificazione finanziaria di una famiglia, la propria salute.

Quali sono le caratteristiche e le competenze fondamentali che deve possedere un/a giovane ragazzo/a per aspirare a diventare un consulente assicurativo di Alleanza Assicurazioni?

Sono convinta che nella vita non bisogna mai improvvisarsi, lo studio, la preparazione, i sacrifici e l’impegno ripagano sempre.

Quale consiglio daresti ad uno studente interessato a lavorare in una realtà come Alleanza Assicurazioni?

Oggi posso dire di sentirmi perfettamente nel ruolo di consulente assicurativa, la mia grande voglia di fare con la giusta ambizione e il desiderio di non accontentarmi di fare un “buon lavoro”, ma di fare un “bel lavoro”, mi hanno motivata nel mio percorso di crescita personale e professionale all’interno della Grande famiglia Alleanza portandomi alla soglia di un sogno….essere a mia volta manager di un team.