#AXAItalianonsiferma e neanche il recruiting!

#AXAItalianonsiferma e neanche il recruiting!  image
Gruppo AXA Italia logo
Pubblicato il 22 Luglio

Gruppo AXA Italia

#AXAItalianonsiferma e neanche il recruiting!

Nel corso degli ultimi mesi in AXA Italia non si è fermata l’attività di recruiting e di Onboarding dei/delle nuovi/e colleghi/e che è stato portato avanti in modalità virtuale affiancando le persone online e da remoto.

Dopo i primi mesi in azienda di Alessio, Antonella e Giulia abbiamo chiesto loro un feedback e raccolto le loro testimonianze!

Alessio, Tresury, Flyer Masterdata & Real Estate: Il primo giorno in azienda, per tradizione e decoro, si indossa giacca, cravatta e tante emozioni…è stato così per me, anche se da casa! Questi primi due mesi di lavoro sono trascorsi veloci come il vento, sia il team HR che il mio team, nella Direzione Finance, si sono presentati virtualmente e hanno creato le migliori condizioni per supportarmi nell’inserimento nel mondo di AXA Italia. Di certo non è stato facile: alle strette di mano e ai meeting intorno a un tavolo, si sono sostituite le voci e i volti di tanti colleghi che hanno trasformato in ufficio un angolo di casa. I piccoli spaccati di vita quotidiana che si intravedono nelle call di lavoro, hanno enfatizzato ancor di più come, nonostante le distanze, siamo tutti uniti e determinati a dare il massimo, anche e soprattutto in momenti difficili e imprevedibili come quello che stiamo attraversando.

Antonella, P&C Operation & Internal Control: Il 16 marzo è iniziata la mia esperienza in AXA Italia, proprio in pieno lockdown! Non posso negare di aver vissuto con un po' di dispiacere l’impossibilità di godere di alcuni degli aspetti più belli dell’Onboarding: scoprire il nuovo ufficio, conoscere i colleghi, ascoltare le loro storie condividendo la pausa caffè. Tuttavia, l’emergenza sanitaria da un lato e l’eccellente gestione del Virtual Onboarding dall’altro, hanno distolto la mia attenzione da quanto mi stessi perdendo, spostandola invece su quanto avevo la fortuna di vivere! Già dopo i primi giorni, i miei colleghi e il team HR hanno confermato la mia impressione su alcuni dei valori di AXA Italia: modernità, professionalità, disponibilità ed attenzione verso lo status emotivo delle persone. A distanza di quasi quattro mesi da quel giorno trovo tutto questo ancora più vero e posso anche confermare che tutta l’azienda non si è fermata, grazie anche al senso di responsabilità ed alla piena familiarità e dimestichezza acquisita negli anni con lo smart working. Sebbene fosse un’esperienza del tutto nuova per me, non ho incontrato alcuna difficoltà con il lavoro da remoto e trovo assolutamente vantaggiosa la possibilità di continuare ad usufruirne nei prossimi mesi: quando è gestito con professionalità e con strumenti efficienti come avviene in AXA Italia, lo smart working consente infatti di coniugare senza sforzi ed al meglio la vita professionale con quella privata.

Per tutto questo, e non solo, #grazieAXAItalia!

Giulia, Offerta e Academy Tecnica Commercial Lines: fin dal primo giorno in AXA Italia mi sono sentita guidata ed accolta in tutto il processo di Virtual Onboarding. In particolare, il mio responsabile si è subito occupato di pianificare insieme a me gli incontri con i referenti di tutti gli uffici di AXA Italia con i quali avrei lavorato, chiedendo loro di dedicarmi un’ora per la formazione e la conoscenza informale. Questi momenti di confronto e contatto a distanza continuano tutt’ora e hanno permesso di abbattere in qualche modo la distanza fisica del lavoro da remoto. Nella mia esperienza, quindi, il Virtual Onboarding ha permesso di svolgere a pieno regime il lavoro e tutte le attività quotidiane.

 

Sono molti i nuovi colleghi che hanno iniziato la loro esperienza professionale in AXA Italia in smart working e grazie al processo di Virtual Onboarding si sono, fin da subito, sentiti parte integrante della nostra #AXAFamily.

#AXAnonsiferma

Stay tuned!