Tips from Professional: l’esperienza di Angelo e Cristina

Tips from Professional: l’esperienza di Angelo e Cristina image
Deloitte logo
Pubblicato il 14 Maggio

Deloitte

Scopriamo le esperienze professionali di Angelo, Cyber Security Consultant, e Cristina, Cyber Risk Consultant, entrambi professionisti in Deloitte Risk Advisory.

Ciao! Parlaci di te e del perché hai scelto Deloitte

ANGELO: Ciao, sono Angelo Violetti, ho 24 anni, ho studiato Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Perugia e lavoro in Deloitte Risk Advisory come Analyst da circa 8 mesi. A seguito della conclusione degli studi della laurea triennale ero in cerca di una realtà lavorativa che mi permettesse da un lato di continuare i miei studi nell’ambito della sicurezza informatica, e al tempo stesso, di affacciarmi al mondo del lavoro e mettere in pratica ciò che avevo studiato. Pertanto, dopo aver effettuato i colloqui con Deloitte, non ho avuto alcun dubbio sulla scelta del mio primo lavoro in quanto Deloitte mi ha offerto la preziosa possibilità di frequentare il master in Cyber Security al Politecnico di Milano tenuto da Cefriel e al tempo stesso ho potuto iniziare la carriera lavorativa. Durante il tempo libero cerco sempre di rimanere aggiornato nell’ambito della sicurezza informatica partecipando a diversi webinar o leggendo vari blog.

CRISTINA: Ciao, sono Cristina Diliberto, Consultant in Deloitte Risk Advisory. Lavoro in Deloitte da 2 anni e ho conosciuto l’azienda tramite un portale che mette in contatto studenti universitari con realtà aziendali. Ho cominciato a lavorare in Deloitte durante l’ultimo periodo di studi universitari, quando tramite il portale mi è stato notificato che Deloitte Risk Advisory cercava risorse per una posizione di Analyst nell’ambito della sicurezza informatica. Avendo studiato ed essendomi appassionata alla materia durante il mio percorso di studi in Ingegneria Informatica ho subito inviato l’application. I miei hobby sono principalmente la lettura, il buon cibo e le gite in motocicletta. Adoro viaggiare, scoprire posti nuovi e conoscere nuove culture e punti di vista.

Quali sono i tuoi task giornalieri?

ANGELO: Giornalmente mi occupo di diverse attività nell’ambito della sicurezza informatica, che variano da progetti di Advisory ad altri più tecnici che comprendono l’utilizzo di tecnologie avanzate nella gestione degli incidenti di cyber security. In questo frangente, uno dei progetti che mi è piaciuto maggiormente, è iniziato a giugno di quest’anno ed ha riguardato proprio la gestione di un incidente di sicurezza informatica. Durante lo svolgimento dell’attività di Incident Response, svolta insieme a persone di maggior esperienza rispetto alla mia, ho potuto mettere in pratica approcci integrati alla Cyber Security che mi hanno permesso di mettere in pratica ciò che prima avevo svolto solo in teoria. Faccio parte di un team in cui c’è una forte interazione tra colleghi; questo aspetto mi ha permesso, da quando sono entrato, di crescere sotto diversi punti di vista. Nonostante, infatti, io sia in Deloitte soltanto da pochi mesi, mi sento sempre più responsabilizzato all’interno del team e nei confronti del cliente. Questo per me è molto importante perché mi fa sentire parte di un percorso lavorativo in continua crescita.

CRISTINA: È difficile definire i miei task giornalieri in quanto le mie attività sono molto variegate. In due anni ho approcciato tematiche differenti che spaziano dall’analisi e gestione dei rischi di sicurezza informatica a temi come la digital forensic e la data protection. In ogni progetto ho capito sempre più l’importanza di lavorare in team, di confrontarsi con i colleghi e analizzare le situazioni sotto punti di vista differenti per prendere il meglio da ognuno. Un progetto che mi ha interessato molto ha riguardato attività di due diligence per un’azienda multinazionale durante un processo di fusione e acquisizione (merge&acquisition) in cui la capogruppo voleva valutare la maturità in termini di sicurezza informatica delle sue consociate. Questo progetto mi è rimasto impresso in quanto mi ha dato la possibilità di gestire in prima persona le attività da eseguire all’interno di un team internazionale, con colleghi provenienti da Grecia e Regno Unito.

Che consiglio daresti a chi vuole intraprendere la tua carriera?

ANGELO: Consiglio di entrare nel mondo della consulenza informatica a chi vuole far parte di un ambiente giovane e dinamico in cui, tuttavia, non mancano figure professionali di riferimento che ti aiutano ad affrontare le continue e diverse sfide giornaliere. Inoltre la possibilità di entrare in contatto con persone e realtà diverse, rende il profilo del consulente, nel mio caso, informatico, uno dei più richiesti dall’odierno mercato del lavoro dal momento che permette di integrare varie skills. Se dovessi esprimere un giudizio, direi che lavorare in Deloitte permette di avere la concreta possibilità di esprimere al massimo il proprio potenziale e di crescere in ambito lavorativo.

CRISTINA: Un consiglio che mi sento di dare a chi vuole intraprendere una carriera nel mondo della consulenza è quello di avere voglia di imparare e di mettersi in gioco. Essere pronti ad imparare e ad ascoltare nuovi punti di vista è fondamentale, sia se ci si è appena approcciati al mondo del lavoro sia se si ha già più esperienza. Il lavoro in team è un punto cardine sia per lo svolgimento delle attività giornaliere che per la crescita, personale e professionale, delle risorse, dunque è necessario avere una mente aperta a consigli e suggerimenti ma anche non avere paura di dire le proprie idee e considerazioni. Bisogna essere pronti a lavorare in un ambiente stimolante e dinamico, dove le attività cambiano continuamente e i progetti che si approcciano toccano tematiche anche molto diverse tra loro. Intraprendenza, flessibilità e passione devono essere una costante per vivere al meglio questa esperienza lavorativa.

Ti piacerebbe entrare in Deloitte Risk Advisory come Angelo e Cristina?
Invia la tua candidatura per un’opportunità come Cyber Security Analyst o come Regulatory Risk Consultant!