Cover image - Eni
Image - 0 Image - 1 Image - 2 Image - 3
Cover image - Eni Image - 0 Image - 1 Image - 2 Image - 3
Apprendistato

Junior Financial Risks Controller

Milano • Altri
Descrizione

In Eni siamo alla ricerca di un Financial Risks Controller Junior che, all’interno della funzione Integrated Risk Management and Risk Control di Eni gas e luce, avrà il compito di valutare, gestire e monitorare i rischi finanziari.

Con chi lavorerai:

Eni gas e luce si occupa della vendita di gas, luce e soluzioni energetiche a famiglie, condomini e imprese, e della produzione di energia da fonti rinnovabili. L’azienda è attiva in Italia e, tramite società controllate e collegate, in altri 14 Paesi.  Eni gas e luce è una società benefit e integra quindi nel proprio oggetto sociale, accanto all’obiettivo del profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società, le comunità e le persone, nonché sull’ambiente. Si pone al fianco dei clienti per fornire le soluzioni più adatte per consumare meno e meglio l’energia.

Come membro del Team di Financial Risks Control avrai il compito di:

Contribuire alla valutazione, gestione e monitoraggio dei rischi finanziari e dei rischi operativi connessi con le attività di finanza;
Supportare la quantificazione e misurazione dei rischi finanziari;
Monitorare le performance economiche e il rispetto delle politiche di rischio sulle operazioni di finanza operativa;
Contribuire alla valutazione del fair value delle operazioni su strumenti finanziari ai fini contabili;
Definire iniziative di continous improvement in ottica di digitalizzazione ed automazione attività.

Requisiti

- Laurea magistrale in Economia, Ingegneria gestionale, Matematica, Fisica o Statistica
- Esperienza inferiore ai 3 anni
- Conoscenza dei metodi e delle tecniche di misurazione, gestione e controllo dei rischi finanziari (var, plar, metodi Montecarlo, simulazioni storiche)
- Conoscenza delle tecniche di pricing e dei modelli di valutazione degli strumenti finanziari derivati commodity e non commodity, con focus sul calcolo dei fair value
- Conoscenza delle tecniche di what if analysis, stress testing, back testing e analisi del benchmark
- Conoscenza della regolamentazione dei mercati finanziari internazionali (remit, emir, mifid, dodd frank) e della normativa di bilancio su rischi e derivati finanziari (ias, ifr)
- Conoscenza delle tecniche di calcolo per la quantificazione del rischio di credito (expected loss, potential future exposure, probabilità di default etc.)
- Buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta.