5 motivi per investire nella tua formazione durante una pandemia

5 motivi per investire nella tua formazione durante una pandemia image
ESCP Business School logo
Pubblicato il 22 Giugno

ESCP Business School

Pablo Murio Fernandez, student ambassador dell’MBA in International Management in ESCP Business School, condivide il suo punto di vista su cosa significhi investire nella propria formazione nelle particolari circostanze di una crisi sanitaria durata più di un anno.

Ecco le cinque ragioni per prendere parte a un MBA durante una pandemia globale, secondo Pablo.

1- Sviluppare la tua carriera professionale mentre il mondo è fermo

Ho deciso di fare un MBA in International Management durante il COVID-19 perché la situazione occupazionale globale era stagnante a causa della crisi finanziaria e sanitaria. Nel 2020, era molto difficile trovare un lavoro e per questo motivo, ho pensato che fosse il momento perfetto per svilupparmi professionalmente. Inoltre, le aziende non stavano assumendo attivamente, quindi sentivo che non stavo perdendo opportunità di lavoro da sogno. Al contrario, perseguendo un MBA, avrei avuto più possibilità di trovarne uno migliore!

Il tasso di disoccupazione nel mio paese, la Spagna, è aumentato del 16% durante la pandemia, creando un mercato del lavoro teso. Mi sono reso conto che la probabilità di trovare un lavoro che soddisfi le mie aspettative stava diminuendo, quindi ho visto i miei studi come una grande opportunità per essere attivo durante questo periodo stazionario.

2- Creare legami ancora più forti con la tua classe MBA

Durante lo scorso anno, tutte e sei le città in cui si trovano i campus ESCP (Londra, Torino, Parigi, Madrid, Berlino e Varsavia) hanno imposto serrate restrizioni ai loro cittadini: coprifuoco, ristoranti e bar chiusi, spazi pubblici limitati, ecc. Questo ha reso più complicata l'interazione con le persone e, di conseguenza, è stato più difficile stabilire nuove relazioni interpersonali.

Di fronte a queste situazioni, gli studenti MBA della ESCP sono diventati ancora più uniti e sono nate strette relazioni personali. In circostanze normali, sono convinto che non avrei interagito così tanto con i miei compagni di classe che provengono da tutto il mondo. La pandemia ha creato legami più forti tra noi. Lo vedo in modo molto positivo, poiché per me, il networking nell'MBA è un fattore chiave per la mia ricerca di lavoro. Per non parlare del fatto che stiamo creando legami che dureranno per tutta la vita.

3- Entrare in un fiorente mercato del lavoro post-MBA

Con le attuali massicce campagne di vaccinazione condotte in tutto il mondo, si prevede che entro la fine dell'estate 2021 si raggiungerà un'immunità di gregge nella maggior parte del mondo.

Questa immunità collettiva avrà un impatto molto positivo sull'economia. Dopo una crisi estenuante che ha lasciato a casa milioni di lavoratori, si prevede una crescita per il terzo trimestre dell'anno. La ripresa finanziaria riprenderà le assunzioni che sono state messe in attesa fino ad ora e creerà nuove posizioni.

I laureati MBA 2021 entreranno nel mercato del lavoro in un momento perfetto: quando si apriranno nuove posizioni e dopo aver rafforzato il loro CV e sviluppato le loro conoscenze. Diventare un candidato esperto agli occhi dei reclutatori è stato uno dei motivi per cui ho preso in considerazione di fare un MBA quest'anno in mezzo a una pandemia. La mia scelta di partecipare all'MBA all'ESCP lo scorso settembre mi sta ripagando ora.

 

4- Migliora le tue soft skills

Uno degli aspetti in cui considero di essere migliorato maggiormente durante il programma MBA è stato il VUCA. Come insegnato durante le nostre lezioni di Leadership, l'acronimo sta per Volatilità, Incertezza, Complessità e Ambiguità. In altre parole, trasformare la volatilità in visione, l'incertezza in comprensione, la complessità in chiarezza e l'ambiguità in agilità.

In questi tempi incerti, i partecipanti all'MBA hanno sperimentato molte situazioni sconosciute: le lezioni si svolgeranno online o in loco? Come sostenere gli esami? È veramente possibile imparare virtualmente? Credo che queste "barriere" abbiano affinato la nostra creatività spingendoci a trovare soluzioni. Gli studenti hanno dovuto imparare ad adattarsi a situazioni diverse e a scenari inaspettati che si sono rivelati impegnativi. Si è scoperto che la creatività è una delle 7 abilità di gestione che ci si aspetta dai leader responsabili di domani.

Abbiamo anche dovuto padroneggiare l'arte di lavorare in remoto che sarà molto utile per il nostro futuro, dato che, dopo questa pandemia, è probabile che manteniamo quell'equilibrio misto on/off-site.

5- Sfuggire all'isolamento

Durante la pandemia, la maggior parte delle università di tutto il mondo sono state l'eccezione in un panorama di lockdown e sono rimaste protette dalle pesanti restrizioni, rendendole un rifugio di pace e speranza per migliaia di studenti. Mentre molti impiegati erano bloccati a casa e lavoravano in remoto, rendendo difficile l'interazione con i loro colleghi, noi eravamo pochi privilegiati che potevano avventurarsi fuori casa e socializzare (sempre nella stretta osservanza delle misure sanitarie).

Se vuoi conoscere più da vicino l’MBA in International Management, programma dedicato ai giovani professionisti con almeno 3 anni di esperienza lavorativa post-laurea, clicca qui.

Se invece vuoi scoprire l’offerta formativa della prima Business School al mondo, clicca qui.