Consulenza Finanziaria Indipendente

Io Investo logo
Pubblicato il una settimana fa

Io Investo

Chi è un consulente finanziario autonomo?

Un consulente finanziario autonomo è: “Un professionista che aiuta le persone nella pianificazione ottimale delle loro risorse finanziarie finalizzata al raggiungimento dei loro obiettivi di vita futuri.”

Da questa definizione comprendiamo: primo, il consulente finanziario è un professionista, il che comporta una serie di diritti e doveri; secondo, che è intento al raggiungimento degli obiettivi di vita del proprio assistito, ovverosia il cliente.

Focalizziamoci perciò su questi due elementi: professionalità e raggiungimento dei loro, tuoi, obiettivi di vita futuri.

 

Ti interessa la consulenza finanziaria indipendente? Clicca qui sotto e scopri la guida completa.

Scopri di più

 

Come si diventa consulente finanziario autonomo?

Per diventare consulente finanziario autonomo non basta avere conoscenza dei mercati finanziari o qualche nozione di economia e azioni. Se in passato molti si improvvisavano “consulenti finanziari” ora, per fortuna, questo non è più possibile.

Un consulente finanziario autonomo, dopo aver passato una specifica prova valutativa, è tenuto all’iscrizione ad un albo, proprio come quello di commercialisti e farmacisti o di altri ordini professionali.

Esiste infatti un albo tenuto dall’OCF- Organismo di vigilanza e controllo, organizzato in tre diverse sezioni. 

La seconda sezione dell’albo OCF è dedicata proprio al consulente finanziario autonomo, sul sito puoi consultare l’elenco di tutti i consulenti e trovare quello più adatto a te, per prossimità o per la tua esigenza specifica.

 

Requisiti per esercitare la consulenza finanziaria indipendente

 

Per esercitare la consulenza finanziaria è perciò necessario iscriversi all’albo, ma oltre alla prova valutativa è necessario dimostrare di possedere specifici requisiti.

I requisiti di un consulente finanziario autonomo sono:

- Professionalità
- Onorabilità
- Indipendenza
- Patrimoniali

Questa è una prima, fondamentale differenza rispetto al consulente che trovi in banca o alla posta.

Un consulente finanziario autonomo è un professionista che, dunque, ha investito nella propria formazione spendendo tempo per preparare un esame d’ammissione. Esame che richiede alcuni prerequisiti specifici per l’accesso o a livello di educazione o di esperienza professionale.

Ma non finisce qui, a tua tutela e salvaguardia, oltre alla professionalità, nel tempo devono preservare e migliorare le loro competenze attraverso una formazione costante ed obbligatoria.

Il consulente finanziario autonomo deve possedere anche requisiti di onorabilità.

Significa che sono chiamati a trasparenza, diligenza e onestà, non devono avere condanne o processi in corso, come avvocati, commercialisti, notai.

Ad esempio, sai che hanno anche un codice deontologico che vigila sulla loro integrità o che hanno dei controlli periodici dalle autorità di vigilanza, e se non li rispettano rischiano dal semplice richiamo fino a sanzioni penali e amministrative?

Devono, infine, possedere requisiti patrimoniali e organizzativi, devono perciò possedere un’assicurazione con certi standard e a riprova della loro indipendenza devono consigliarti strumenti adeguati e variegati.

Il tutto per salvaguardare la vostra e la loro indipendenza.

Non è tenuto pertanto a perseguire perciò l’interesse di chissà quale istituto, banca, posta, assicurazione, ma solo quello del cliente.


Vuoi entrare nel mercato più ricco d’Italia imparando a gestire i grandi patrimoni?

Scopri di più

 

Consulente finanziario indipendente: una professione in crescita

Il recente riconoscimento dell’albo dei consulenti finanziari indipendenti sta rendendo la consulenza finanziaria indipendente una professione riconosciuta e in crescita.

Il trend del settore dimostra che le aspettative sono buone e che a giocare un ruolo rilevante sono i cambiamenti sia nel mercato del lavoro sia nel contesto italiano che stiamo vivendo.

Come mai sempre più ragazzi scelgono questa professione?

Le banche sono zavorrate dai loro modelli di business, la sfida con le fintech di certo non le aiuta.

Quante volte sui giornali avete recentemente letto di tagli alle assunzioni e di una perdita progressiva di lavoratori?

La crisi di reputazione che stanno vivendo è senza precedenti e i costi alti che continuano ad applicare ai clienti, la poca trasparenza che in parte la normativa Mifid ha infranto, comportano che per la gestione dei propri soldi e salvaguardia del patrimonio le persone cercano consulenti competenti e preparati che sappiano trovare la giusta offerta formativa.

La scarsa conoscenza finanziaria e la presa d’atto del problema è una bella sveglia alla domanda: sempre più persone cercano consulenti finanziari indipendenti.

Ma l’offerta di consulenti finanziari indipendenti è ancora poca.

E non solo, un'ulteriore leva a favore dell’ascesa di una nuova era di consulenti finanziari indipendenti è che, come rivela la stessa ANASF, l’età media dei consulenti finanziari iscritti all’albo è maggiore dei 50 anni, e gli under 30?

Solo il 2% degli iscritti, la stessa OCF sta agevolando l’entrata di nuove leve.

Internet ha agevolato la presa di coscienza che su gestione patrimoniale, costi, finanza abbiamo zero o quasi conoscenze.

Il rapporto OECD non ha fatto altro che confermarlo.

In molti hanno aperto gli occhi.

Stanchi delle alte commissioni bancarie, la crisi di fiducia che queste stanno vivendo è senza precedenti.

Così questi investitori si rivolgono e cercano terze parti, come il consulente finanziario autonomo o le società di consulenza finanziaria, che siano indipendenti.

La loro presenza garantisce al cliente non solo di comprendere meglio in cosa e come investe, ma anche di dare risposte concrete alle sue esigenze finanziarie finalmente in maniera efficiente, professionale e in maniera smart.

Come detto non ci si improvvisa consulenti, serve formazione, pratica e repeat, ma ancora di più serve passione e integrità.


Articolo a cura di Danilo Zanni

 

P.S.

Sei interessato a diventare un consulente finanziario indipendente? Clicca qui sotto per scoprire tutto quello che devi sapere e parlare con un nostro tutor.

Scopri di più

 

Scopri tutte le opportunità di carriera in Io Investo