STUDIO E LAVORO: TROVARE UN BILANCIAMENTO E’ POSSIBILE? LE OPPORTUNITA' PER STUDENTI UNIVERSITARI IN LIDL ITALIA

STUDIO E LAVORO: TROVARE UN BILANCIAMENTO E’ POSSIBILE? LE OPPORTUNITA' PER STUDENTI UNIVERSITARI IN LIDL ITALIA image
LIDL Italia logo
Pubblicato il 15 Giugno

LIDL Italia

Mantenersi gli studi, avere un guadagno extra, il desiderio di indipendenza o semplicemente la volontà di mettersi sin da subito in gioco: questi sono solo alcuni dei motivi per cui uno studente può decidere di lavorare durante il proprio percorso di studi.

Lo stato dell’arte in Italia

Coniugare studio e lavoro è sicuramente una scelta meritoria ma che si scontra spesso con le difficoltà nel conciliare queste due attività. In Italia, come rileva il Rapporto Almalaurea sui Laureati (2019), negli ultimi dieci anni il numero di studenti con esperienze di lavoro durante gli studi è diminuito sensibilmente, dal 74,7% del 2008 al 65,4% del 2018. Escludendo dalla percentuale il 6,1% dei lavoratori-studenti, ossia coloro che hanno conseguito la laurea lavorando stabilmente, emerge che gli studenti-lavoratori sono stati il 59,2% dei laureati. Questi numeri sono sicuramente indicativi e delineano bene lo stato dell’arte degli studenti-lavoratori. Al tempo stesso, è inutile negare come molti studenti universitari svolgano lavori non contrattualizzati che difficilmente vanno a completare le statistiche ufficiali (Fonte: Repubblica degli Stagisti, 2020).

Studio e lavoro, trovare un bilanciamento è possibile?

Lo sappiamo, la vita universitaria è una vita caratterizzata da impegni, sacrifici ma anche tanta libertà e divertimento. Tra lezioni, esami e, l’essenziale, vita sociale, è spesso difficile trovare il tempo e la motivazione per svolgere un’attività lavorativa al meglio. Come riuscire a trovare quindi un bilanciamento tra studio e lavoro senza dover necessariamente sacrificare la propria vita universitaria e sociale?

Innanzitutto, è importante settare bene le proprie priorità e individuare il lavoro più adatto alle proprie esigenze. Le soluzioni in tal senso sono veramente variegate: lavori occasionali, stagionali, part-time e, persino, autonomi. Bisogna sottolineare però che, anche nel caso di “lavoretti” occasionali, è di fondamentale importanza sincerarsi sempre che le condizioni lavorative e contrattuali proposte siano a norma di legge e tutelino la propria salute e sicurezza.

Dubbi sul lavoro giusto? Ti aiutiamo noi, diventa Addetto Vendite part-time 8 ore (solo domenica)!

In Lidl Italia siamo alla ricerca di Addetti Vendite part-time 8 ore domenicali.

L’orario lavorativo di 8 ore settimanali, da svolgersi interamente la domenica, è perfetto per studenti universitari dinamici e pieni di energia che vogliono coniugare studio e lavoro senza dover rinunciare alla propria vita sociale e ai propri hobby.

I requisiti che cerchiamo? Affidabilità, flessibilità e un obiettivo sempre in testa: la soddisfazione del cliente.

Interessante vero? Vieni a scopri la posizione come Addetto Vendite part-time 8 ore (solo domenica) più vicina a casa tua! Candidati al link: Addetto Vendite part-time 8 ore (solo domenica)