THE FRESH HEADS® - MINI ORTO

THE FRESH HEADS® - MINI ORTO image
LIDL Italia logo
Pubblicato il 6 Maggio

LIDL Italia

Abbiamo già provato, in questo articolo, a chiederci quali siano le ragioni che guidano un consumatore ad acquistare determinati prodotti alimentari rispetto ad altri. Certamente, si tratta di una scelta fortemente orientata da aspetti quali il gusto personale ed il prezzo della merce, ma, il vero aspetto determinante, soprattutto per i prodotti che portiamo in tavola e che mangiamo, è generalmente quello della freschezza.

Provate a pensarci: acquistereste mai una banana ammuffita o uno yogurt scaduto? Vi fidereste a mettere sulle vostre tavole del pesce vecchio o dell’insalata ormai ingiallita? Non abbiamo dubbi sulle vostre risposte ma, al contrario, ci chiediamo se in casi meno estremi rispetto a quelli degli esempi sopra indicati sia sempre semplice definire se un prodotto è o meno fresco.

Elemento d’aiuto è certamente la data di scadenza, informazione che per obbligo di legge viene indicata con la voce “da consumarsi entro” seguita dall’indicazione del giorno, del mese e dell’anno entro cui il prodotto va mangiato o bevuto, poiché poi diventa nocivo. Altra informazione utile può essere il termine minimo di conservazione (o TMC). Questo dato viene espresso con la dicitura “da consumarsi preferibilmente entro” seguita da giorno/mese per prodotti con conservabilità inferiore a 3 mesi, mese/anno per quelli conservabili per un periodo tra i 3 ed i 18 mesi, solo anno per quelli utilizzabili anche dopo i 18 mesi. Il TMC è la data fino alla quale un prodotto alimentare conserva le sue proprietà specifiche, in adeguate condizioni di conservazione. I prodotti con TMC raggiunto o superato non sono dannosi per la salute dei consumatori e possono quindi essere ancora consumati e donati a chi ne ha bisogno.

Dal momento che la normativa europea non è ancora riuscita a prevedere ulteriori criteri utili per decretare la freschezza di un prodotto, molti consumatori basano le proprie scelte sulle percezioni che scaturiscono dai propri sensi: come vedono il prodotto, l’odore che questo emana, il modo in cui lo percepiscono toccandolo e, per ultimo, il gusto che avvertono non appena lo assaggiano.

Credendo fermamente nell’importanza di vendere prodotti freschi e di qualità, in Lidl Italia abbiamo voluto spingerci oltre e fornire ai nostri clienti un ulteriore elemento per sapere che il proprio cibo è fresco e di qualità… quale miglior modo del crearlo da sé? Abbiamo deciso di farci supportare in questa attività da dei validissimi alleati: i vostri bambini!

Tramite l’iniziativa “THE FRESH HEADS® - MINI ORTO” dal 25 aprile al 29 maggio in tutti i nostri punti vendita regaleremo 1 kit piantina a tutti coloro che acquisteranno almeno 20,00 € di spesa. La scatolina omaggio conterrà tutto l’occorrente che consentirà ai più piccoli di trasformarsi in veri agricoltori e di farsi coinvolgere nella coltivazione di erbe aromatiche, frutta o verdura da usare per un pranzo in famiglia salutare. Grazie alla nostra collezione di 24 differenti piantine, contenute in packaging creati da materiali riciclati, ognuno potrà infatti costruire il proprio orto a km 0 e contribuire così dalla propria casa alla salvaguardia dell’ambiente. In aggiunta, abbiamo pensato ad un’innovativa app di gioco utile per apprendere informazioni sulle diverse specie vegetali e sulla salvaguardia dell’ambiente in maniera ludica. 

Non vediamo l’ora di vedere i risultati e… anche se siete adulti non scoraggiatevi, costruire il vostro orto può essere favoloso ad ogni età. Verdure fresche e sane sulle vostre tavole saranno così garantite ed il divertimento non mancherà di certo!