Bibliografia tesi di laurea: come scriverla

Bibliografia tesi di laurea: come scriverla image Bibliografia tesi di laurea: come scriverla
Pubblicato una settimana fa

Bibliografia tesi di laurea: come scriverla


La bibliografia della tesi di laurea è la sezione che contiene l’elenco di tutto il materiale bibliografico consultato per scrivere la tesi. Ogni libro che ti è stato utile per scrivere la tesi di laurea e che hai consultato dovrà essere fedelmente citato nella bibliografia.

La tipologia della tesi di laurea è una delle scelte più importanti da fare, ed influenza non poco poi la ricerca bibliografica.


Quando iniziare a scrivere la bibliografia della tesi di laurea?

Il lavoro bibliografico è un lavoro che dovrai svolgere non alla fine della tesi, ma durante. Può capitare di dimenticare la fonte da cui hai tratto le notizie o peggio ancora puoi non averla più a portata di mano. Per cui ricordati sempre di annotare il testo dal quale stai prendendo informazioni.

Non esiste una regola universale per la stesura della bibliografia della tesi di laurea, ma ci sono delle convenzioni che vanno comunque rispettate. Informatevi presso la vostra segreteria didattica e chiedete se ci siano delle regole imposte dalla vostra facoltà.


Opere e Autore

Innanzitutto tenete presente che nella bibliografia della tesi di laurea vanno elencate tutte le opere che avete già citato nel testo e non quelle che avete solo “sfogliato”. Non dimenticate nome dell’autore e anno di pubblicazione! Si comincia col citare il cognome dell’autore e poi l’iniziale del nome, separati dalla virgola. A seguire, il titolo del libro, in corsivo, dunque il luogo di pubblicazione, la casa editrice e l’anno di edizione. Ciascun campo deve essere separato da una virgola.

Es.: Autore, Titolo opera, Luogo di pubblicazione, Editore, anno di pubblicazione.

Quando si deve citare un libro scritto da più autori, bisogna inserire, nell’ordine e separati da virgola.

Es: Autori in ordine alfabetico, Titolo opera (in corsivo), Luogo di pubblicazione, Casa editrice, Anno di pubblicazione.

Quando si cita un articolo pubblicato in una rivista, si devono includere, nell’ordine e separati da virgole.

Es: Autore dell’articolo, Titolo tra virgolette e preceduto da “in”, Annualità (“a” e numeri romani), Numero rivista (“n” e numeri romani). Data di pubblicazione.

Infine è opportuno inserire un elenco a parte per gli eventuali articoli presi da siti internet. In questo caso è necessario inserire l’URL completo della pagina consultata, specificando la data dell’ultima consultazione. Concentrazione!


Tutored è il punto di incontro tra studenti, neolaureati e aziende. Entra nella community di tutored per esplorare tutte le opportunità di stage, lavoro e graduate program in linea con i tuoi studi, leggere i consigli dei recruiter delle aziende attive su tutored per prepararti al meglio al tuo prossimo colloquio. 

Ultime opportunità di carriera pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti