Demba: ambizione, dedizione e Senegal

Demba: ambizione, dedizione e Senegal image Demba: ambizione, dedizione e Senegal
Pubblicato 20 Marzo

Demba: ambizione, dedizione e Senegal


"Diviso tra due mondi: Italia e Senegal"


Nato in Senegal, a Dakar, ma spostatosi in Italia, a Varese, all'età di 2 anni, Demba è un ragazzo ambizioso e con molta voglia di imparare, con il sogno un giorno di tornare nella sua terra di origine e di applicare tutto ciò che ha appreso dal mondo lavorativo e universitario.

Inizia il percorso universitario a Milano, all'Università degli studi di Milano Bicocca dove consegue una laurea triennale in Economia Aziendale per poi spostarsi a Bergamo, dove trova la magistrale "perfetta per lui", una specializzazione in Management e Business Internazionale. Durante la triennale vi è una esperienza che ricorda con particolare piacere e che, sicuramente, si porterà dietro per tutta la carriera professionale, l'esperienza Erasmus a Parigi.

"Sono andato a Parigi durante il terzo anno di triennale ed è stata una bellissima opportunità perchè ho potuto vivere in una città pazzesca e ho avuto la possibilità di rafforzare la lingua francese, lingua madre dei miei genitori, essendo senegalesi. Inoltre, ho capito quanto fosse importante, oltre ad un apprendimento teorico delle materie, effettivamente metterle in pratica e, grazie al sistema accademico dell'università in cui ero, ho potuto farlo, facendo tanti lavori e progetti di gruppo interessanti." 

"Nella ricerca della magistrale ho voluto trovare un corso che mi desse la possibilità di mettere in pratica ciò che fino ad allora avevo semplicemente studiato sui libri. Così ho scelto Bergamo, un università molto all'avanguardia e molto pratica. Un esempio è stato l'enterpreneurship bootcamp dove abbiamo realizzato un progetto di gruppo mettendo in pratica le principali tecniche di sviluppo di nuove idee imprenditoriali."


Le esperienze lavorative


Per quanto riguarda le esperienze lavorative, Demba sta lavorando in un'azienda del settore automotive francese. Un lavoro sfidante, in una industria sempre in costante cambiamento, rivolta sempre più alle tematiche del mondo dell' elettrico e sostenibilità.

"Quello che mi piace di più è essere entrato in una industria dinamica e che sta cambiando molto. Io sono un analista e mi occupo di valutare le performance dei concessionari e al contempo di sviluppare l'utilizzo che le nuove tecnologie possono avere sul business e nelle attività dell'azienda."

Come detto invece all'inizio dell'articolo, il futuro di Demba è incerto in quanto diviso tra Senegal e Italia. Vi è però il sogno di tornare in Senegal, di creare una realtà che possa avere un impatto positivo sulla popolazione e liberarla da quei limiti che, da sempre, frenano lo sviluppo di alcune regioni africane.

"Per quanto riguarda il mio futuro è tutto un'incognita in quanto vivo diviso tra due mondi: sono legato all'Italia ma al contempo alle mie origini senagalesi. Credo che quello che posso imparare qui, in Università o nel mondo lavorativo, possa essere applicato in un futuro in Senegal. Vorrei in un futuro tornare e sviluppare una azienda legata al settore informatico e innovativo, che sfrutti il know-how dei giovani e al contempo riesca a dare prospettive ad un paese, che, per troppi anni, è stato legato a risorse naturali e al dominio di altri paesi colonizzatori."

Vedi tutti

Le opportunità di carriera più popolari su tutored