Tutored incontra Francesco, Business Performance Controller in Edenred

Francesco, Business Performance Controller in Edenred image Francesco, Business Performance Controller in Edenred
Pubblicato 3 Novembre

Grazie al percorso accademico scelto, Francesco ha avuto l'opportunità di avviare la sua carriera professionale all'estero, tra Madrid e Parigi. 


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program.

La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione. Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.


Quale università e quale percorso di studi hai scelto?


Ho conseguito una laurea di primo livello in Ingegneria Gestionale al Politecnico di Torino. Ho scelto questo corso di studi per i suoi sbocchi professionali, tuttavia essendo una formazione di stampo industriale non avevo approfondito materie maggiormente in ottica business.

Dopo due tirocini nel mondo Operations di due affermate multinazionali, ho deciso di integrare il mio background ingegneristico con una Doppia Laurea Magistrale in Management and Engineering, titolo congiunto tra il Politecnico e la Business School francese ESCP. Questo percorso mi ha permesso di trascorrere gli ultimi tre anni in 2 capitali europee come Madrid e Parigi, e di accumulare un'esperienza lavorativa di internships curriculari complessivamente di circa 18 mesi.


Hai partecipato a diverse challenge e business game. Quanto è stato importante svolgere delle attività extra-curriculari? Qual è stata la più formativa e perché?


Portare avanti parallelamente ai propri studi delle attività extra-curriculari si dimostra estremamente utile soprattutto per affrontare i primi colloqui, in quanto consentono di arricchire il proprio CV che all'inizio risulta essere un po' scarno, oltre a dimostrare alcune qualità personali ben precise e molto richieste.

Personalmente ho partecipato attivamente in Build It Up, prima come membro associato all'interno di un team e poi come Project Leader, formandone uno a mia volta. Lavoravamo fianco a fianco con startups fornendo il nostro contributo di associazione studentesca per svolgere alcune tasks. Grazie a questa esperienza ho potuto allargare il mio network personale e maturare un certo interesse per le tematiche digitali e legate all'innovazione.


Hai avuto l'opportunità di lavorare all'estero. Quanto pensi sia stato utile per il tuo percorso? Cos'hai imparato? 

Sicuramente un'opportunità lavorativa fuori dai confini nazionali consente di migliorare in prima battuta le proprie soft skills, dal consolidamento di una lingua straniera alla capacità di interagire in contesti che possono essere completamente diversi, sia culturalmente che come metodologie e approcci di lavoro.

A mio parere, solo in questo modo si esce davvero "dalla propria zona di comfort" in quanto a differenza di un periodo di studi all'estero in un ambiente diciamo "protetto", in ufficio ci si confronta quotidianamente con i propri colleghi e managers. Bisogna quindi costantemente tirare fuori il meglio di sè ed assumersi le proprie responsabilità, trovandosi in un contesto generalmente più meritocratico di quello italiano. 


Oggi stai prendendo parte al graduate program di Edenred. Quali sono i vantaggi di questa opportunità? La consiglieresti?


Grazie a questa scelta di fatto è come se si guadagnasse del tempo, in un certo senso, per indirizzare il proprio futuro verso una professione ben precisa. Il programma infatti consiste nella rotazione di 2 jobs diversi nell'arco di 2 anni ed in altrettanti filiali del gruppo. Rispetto ad altri Graduate proposti da altre realtà, il grande vantaggio organizzativo risiede secondo me nella non breve durata della missione, che é di un intero anno e non di 6 mesi come previsto da altri programmi di job rotations offerti da altre aziende.

Consiglierei questa sfidante opportunità a coloro a cui piace mettersi in gioco ed a chi deve ancora trovare una strada da percorrere per la propria carriera, puntando molto sull'internazionalizzazione e cambiando totalmente contesto lavorativo dopo appena un anno. 


Che consiglio daresti ad uno studente o un neolaureato che desidera intraprendere una carriera in ambito Finance?


Cercare di informarsi il più possibile tramite la propria rete di contatti per capire in primis quale tipo di ruolo ricoprire, in area Corporate Finance di un'azienda ci sono molte funzioni differenti.

È fondamentale tastare il terreno cercando di fare esperienze senz'altro propedeutiche (audit all'interno di una società di consulenza ad esempio) per dimostrare il commitment e interesse verso questo ambito. Inoltre, affinare la propria conoscenza di Excel é uno step obbligato poiché si tratta del tool che si utilizza prevalentemente.

A questo scopo é possibile iscriversi, anche gratuitamente, a molteplici corsi online atti ad acquisire le nozioni base o approfondire le proprie competenze per arrivare ad un livello user intermedio. 


Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Le ultime opportunità pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti