Pubblicato il 31 Aug 2020
Pubblicato il 31 Aug 2020
Tutored incontra Giacomo, Digital Marketing Specialist in Electrolux

Tutored incontra Giacomo, Digital Marketing Specialist in Electrolux


Appassionato di marketing e social, Giacomo lavora oggi come Digital Marketing Specialist in Electrolux.


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, gli utenti possono scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studio, esplorare le aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. 

All’interno della piattaforma, ci piace raccontare le storie di giovani talenti che hanno fatto un percorso di studio brillante e oggi lavorano presso importanti realtà. 

Hai svolto parte del tuo percorso universitario all'estero: quali mete hai scelto e perchè?


Ho iniziato il mio percorso accademico con una laurea triennale presso l'Università Milano-Bicocca. Il corso di studi d'impronta prettamente economica, prevedeva anche una piccola parte di esami di discipline marketing.

Nel corso della triennale, al terzo anno, ho partecipato al programma Erasmus+, trasferendomi per 6 mesi a Saragozza (Spagna). Ho deciso poi di continuare il mio percorso accademico con una laurea specialistica, con un accento molto più forte su discipline di marketing e comunicazione, anche qui partecipando al programma Erasmus+ durante il secondo anno, a Tallinn (Estonia).


Quanto è importante secondo te svolgere un periodo di studi fuori dall'italia e dalla propria comfort zone?


Come detto, ho svolto due Erasmus, il primo in Spagna a Saragozza e il secondo in Estonia, a Tallinn e aggiungerei, in inverno. Già questo (l'inverno in Estonia), credo sia un buon test per mettere alla prova la propria comfort zone.

A parte gli scherzi, sono state due esperienze tanto belle quanto formative dal punto di vista accademico, ma senza dubbio e soprattutto dal punto di vista umano. In particolare, la seconda esperienza mi ha formato molto.

Per quanto le culture possano assomigliarsi tra loro e comprendersi in brevi momenti di comunicazione, vivere costantemente a contatto con stili di vita diversi dal tuo, t'insegna prima di tutto il rispetto e la comprensione verso chi ha abitudini diverse, ma soprattutto mette alla prova la tua capacità di adattamento e a cavartela in situazioni d'incomprensione o di spaesamento. Sicuramente però, niente come la conoscenza di culture differenti, permette di apprendere da ciascuna di queste qualcosa di nuovo, di bello e utile. 


Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera? Un consiglio che daresti a chi sta studiando in questo momento? 



Amo lo sport prima di tutto, e penso che niente come praticarlo t'insegni la dedizione e la costanza. Lo sport mi ha insegnato che la performance non arriva con casualità e è necessario aspettare e a non avere fretta di ottenere risultati, ma di cogliere il momento e di essere determinato e concentrato quanto serve esserlo, ovvero nel momento della partita (nel mio caso essendo un portiere di calcio). In altre parole, farsi trovare pronti.

Infine, e soprattutto, il mio ruolo in particolare, credo mi abbia insegnato a gestire le emozioni e a cercare di non esserne sopraffatto. Un aspetto che ritrovo molto utile sul posto di lavoro.

Il consiglio che mi sento di dare è che, al giorno d'oggi, non si può fare a meno di vivere un'esperienza all'estero durante la carriera universitaria, e come ho fatto io, di non pensarci molto, decidere un giorno, fare application e mettersi alla prova da soli. Imparare a uscirne e a essere più forti, vivendo esperienze che rimarranno a vita dentro di sè. 

Di cosa ti occupi in qualità di Digital Marketing Specialist in Electrolux?


In Electrolux Italia mi occupo della realizzazione di attività social e digital marketing, che spaziano dalla gestione di campagne per i social media Electrolux Italia e AEG a campagne Search e Display che lavorano sulla fase alta e bassa del funnel e collaboro con le altre unità aziendali per la gestione di campagne e di strategie legate all'e-commerce.

Inoltre, mi occupo della gestione di contenuto per i siti web electrolux.it e aeg.it.

Il mondo del digital marketing è uno dei più attraenti agli occhi degli studenti e giovani laureati della nostra community: un consiglio che daresti a chi vorrebbe seguire la tua strada? 

Il consiglio che mi sento di dare è di appassionarsi. Infatti, in questi pochi anni di lavoro, ho avuto la fortuna di appassionarmi al mondo del digital marketing e del marketing più in generale, e penso che lavorare per un'azienda nella quale ritrovi i valori in cui credi, le tue passioni, facendo quello che ti piace, ti permetta di ottenere risultati che altrimenti sarebbero difficilmente ottenibili.


Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Appassionato di marketing e social, Giacomo lavora oggi come Digital Marketing Specialist in Electrolux.


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, gli utenti possono scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studio, esplorare le aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. 

All’interno della piattaforma, ci piace raccontare le storie di giovani talenti che hanno fatto un percorso di studio brillante e oggi lavorano presso importanti realtà. 

Hai svolto parte del tuo percorso universitario all'estero: quali mete hai scelto e perchè?


Ho iniziato il mio percorso accademico con una laurea triennale presso l'Università Milano-Bicocca. Il corso di studi d'impronta prettamente economica, prevedeva anche una piccola parte di esami di discipline marketing.

Nel corso della triennale, al terzo anno, ho partecipato al programma Erasmus+, trasferendomi per 6 mesi a Saragozza (Spagna). Ho deciso poi di continuare il mio percorso accademico con una laurea specialistica, con un accento molto più forte su discipline di marketing e comunicazione, anche qui partecipando al programma Erasmus+ durante il secondo anno, a Tallinn (Estonia).


Quanto è importante secondo te svolgere un periodo di studi fuori dall'italia e dalla propria comfort zone?


Come detto, ho svolto due Erasmus, il primo in Spagna a Saragozza e il secondo in Estonia, a Tallinn e aggiungerei, in inverno. Già questo (l'inverno in Estonia), credo sia un buon test per mettere alla prova la propria comfort zone.

A parte gli scherzi, sono state due esperienze tanto belle quanto formative dal punto di vista accademico, ma senza dubbio e soprattutto dal punto di vista umano. In particolare, la seconda esperienza mi ha formato molto.

Per quanto le culture possano assomigliarsi tra loro e comprendersi in brevi momenti di comunicazione, vivere costantemente a contatto con stili di vita diversi dal tuo, t'insegna prima di tutto il rispetto e la comprensione verso chi ha abitudini diverse, ma soprattutto mette alla prova la tua capacità di adattamento e a cavartela in situazioni d'incomprensione o di spaesamento. Sicuramente però, niente come la conoscenza di culture differenti, permette di apprendere da ciascuna di queste qualcosa di nuovo, di bello e utile. 


Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera? Un consiglio che daresti a chi sta studiando in questo momento? 



Amo lo sport prima di tutto, e penso che niente come praticarlo t'insegni la dedizione e la costanza. Lo sport mi ha insegnato che la performance non arriva con casualità e è necessario aspettare e a non avere fretta di ottenere risultati, ma di cogliere il momento e di essere determinato e concentrato quanto serve esserlo, ovvero nel momento della partita (nel mio caso essendo un portiere di calcio). In altre parole, farsi trovare pronti.

Infine, e soprattutto, il mio ruolo in particolare, credo mi abbia insegnato a gestire le emozioni e a cercare di non esserne sopraffatto. Un aspetto che ritrovo molto utile sul posto di lavoro.

Il consiglio che mi sento di dare è che, al giorno d'oggi, non si può fare a meno di vivere un'esperienza all'estero durante la carriera universitaria, e come ho fatto io, di non pensarci molto, decidere un giorno, fare application e mettersi alla prova da soli. Imparare a uscirne e a essere più forti, vivendo esperienze che rimarranno a vita dentro di sè. 

Di cosa ti occupi in qualità di Digital Marketing Specialist in Electrolux?


In Electrolux Italia mi occupo della realizzazione di attività social e digital marketing, che spaziano dalla gestione di campagne per i social media Electrolux Italia e AEG a campagne Search e Display che lavorano sulla fase alta e bassa del funnel e collaboro con le altre unità aziendali per la gestione di campagne e di strategie legate all'e-commerce.

Inoltre, mi occupo della gestione di contenuto per i siti web electrolux.it e aeg.it.

Il mondo del digital marketing è uno dei più attraenti agli occhi degli studenti e giovani laureati della nostra community: un consiglio che daresti a chi vorrebbe seguire la tua strada? 

Il consiglio che mi sento di dare è di appassionarsi. Infatti, in questi pochi anni di lavoro, ho avuto la fortuna di appassionarmi al mondo del digital marketing e del marketing più in generale, e penso che lavorare per un'azienda nella quale ritrovi i valori in cui credi, le tue passioni, facendo quello che ti piace, ti permetta di ottenere risultati che altrimenti sarebbero difficilmente ottenibili.


Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.