Impaginazione tesi: come realizzarla al meglio?

Impaginazione tesi: come realizzarla al meglio? image Impaginazione tesi: come realizzarla al meglio?
Pubblicato 19 Marzo

Come impaginare una tesi di laurea?


Il momento della tesi di laurea è finalmente arrivato!

Tra richieste burocratiche e date che confondono le idee, la laurea è sempre difficile da raggiungere. Per questo abbiamo provato a inserire alcuni punti che possano aiutare e guidarvi in questo percorso. Tutte le informazioni relative alla tua laurea fino ad alcuni consigli sull’impaginazione tesi.


La scelta del docente


Ricordate di scegliere bene il vostro docente: deve essere molto interessato alle vostre argomentazioni e soprattutto deve seguirvi molto, a maggior ragione se si tratta di una tesi triennale e dunque avete poca dimestichezza con una stesura di uno scritto ufficiale.


Date e scadenze della tesi di laurea


Le date di scadenza variano da Dipartimento a Dipartimento. Dunque per poter conoscere le scadenze dovete fare fede al singolo sito di dipartimento che aggiorna continuamente le date. È chiaro che nel momento in cui cui vi iscrivete per la laurea, dovete aver già registrato tutti gli esami, diversamente da altre facoltà. Esistono delle eccezioni, come nel caso in cui non avete per problemi tecnici potuto registrare il voto: a quel punto basterà autocertificarlo sulla vostra pagina personale e ufficializzarlo con il professore di riferimento anche durante la sessione di laurea. Le sessioni fanno riferimento sempre ai mesi di Marzo-Aprile, Luglio, Novembre.


I Punteggi della tesi di laurea


Il massimo dei crediti che si ottengono con la tesi finale è di 12 CFU. Inoltre il punteggio massimo a cui poter ambire durante la prova finale è di 4 punti. Il guadagno di punti sulla prova finale è quindi minimo.


Le spese da sostenere


Ricordate di dover possedere nel caso di una tesi triennale il vostro atto di diploma, che deve essere acquisito presso la vostra scuola superiore pagando una tassa di 30 euro. Se invece dovrete fare una prova finale di tipo specialistico dovrete consegnare la vostra attestazione di Laurea triennale. Inoltre, al momento dell’iscrizione alla sessione, dovrete pagare un’ulteriore tassa, con costo che varia in base alla vostra fascia Isee.

Ok. Esami recuperati; CFU registrati; Professore scelto; Tesi richiesta.

Tutto pronto, resta solo il dilemma dell’impaginazione tesi. Quando arriva questo fatidico momento di impaginazione tesi di laurea, ogni studente cerca conforto e confronto con altri colleghi. Con quale carattere scrivo? Che margini devo lasciare? Quante pagine devo scrivere? Font? Corpo? Si cercano consigli utili per far si che venga presentato un buon lavoro, all’altezza dei sacrifici sostenuti.

Keep Calm…ci pensa Tutored!

É doveroso dire, anche se sottinteso, che l’impaginazione tesi di laurea varia a seconda se abbiate scelto una facoltà di graphic design, fotografia o qualsiasi altro corso che richieda un’elaborato più complesso oppure una facoltà “classica.” Ora, in questo articolo, vi proponiamo l’impaginazione tesi classica, maggiormente richieste in qualsiasi Ateneo.

– Partiamo con il suggerire l’ordine degli elementi all’interno dell’impaginazione della tesi:

Frontespizio;

Dedica; (opzionale)

Indice;

Introduzione;

Corpo del testo;

Conclusioni;

Appendici o Allegati; (opzionale)

Bibliografia;

Ringraziamenti. (opzionale)


Altri suggerimenti per te!


I caratteri non deve superare mai i 12 punti. É inutile ingrandire a più non posso i punti del carattere. Meglio poche pagine ma di sostanza, che facciano comprendere la vostra serietà ed il vostro impegno, che non 200 pagine con un font enorme.

I font consigliati sono quelli più classici. Arial, Verdana, Calibri, Times New Roman, Times, Palatino (tra questi i migliori sono Times New Roman e Palatino che sono più leggibili, adatti quindi a testi lunghi). Font grandi consigliati: titoli dei paragrafi 16 pt; sottotitoli 14 pt. Per le note a piè di pagina é consigliato un font con grandezza 10 pt.

L’interlinea (spazio fra una riga e la sottostante) più frequente utilizzata nell’impaginazione tesi è di 1,5 (e mai più di 2). Rende la cosa più leggibile, permettendo di dare “aria” al testo, senza renderlo eccessivamente disperso sulla pagina.

Imposta i margini della pagina. I margini standard per l’impaginazione tesi sono: superiore 3cm; inferiore 3cm; destro 3/4cm; sinistro 3/4cm.

Ricordati, il titolo non va MAI concluso con il punto; il grassetto (bold) é preferibile utilizzarlo esclusivamente per i titoli. Occhio che le immagini che andrete ad inserire nella vostra tesi che non siano sgranate (effetto pixel al di sopra di una data % di ingrandimento).

 

In bocca al lupo con la tua laurea! Sei pronto ad entrare nel mondo del lavoro? Su tutored puoi scoprire i lavori del futuro, quali figure cercano i recruiter di oggi ed entrare in contatto con grandi aziende: crea il tuo profilo, inserisci il tuo percorso di studi e scopri tutte le opportunità in linea con le tue ambizioni. Entra in tutored!

Vedi tutti

Le opportunità di carriera più popolari su tutored