IT Consultant: stipendio, mansioni e curiosità

it consultant image it consultant
Pubblicato 5 giorni fa

Quali sono le masioni di un IT Consultant? Qual è lo stipendio medio? Ecco ciò che devi sapere.

Spesso scartiamo una job offer perché non capiamo quale figura sia richiesta o pensiamo che il tipo di lavoro descritto sia mal pagato, noioso o non in linea con il nostro percorso. E invece scegliere annunci apparentemente “criptici” può avvicinarci al settore o occupazione dei nostri sogni. Oggi vediamo più da vicino uno di questi profili: il Junior IT Consultant.

 

Chi è il Consulente IT

E’ un consulente, o meglio una figura esperta di tecnologie e infrastrutture informatiche,  in genere quelle elaborate dalla società di consulenza per cui lavora, ma da proporre a clienti esterni. Data la natura del suo compito, in genere l’IT Consultant ha un background scientifico, per esempio una laurea magistrale in Informatica, Computer Science o Ingegneria Informatica e, in generale, dispone di una preparazione in ambito di Information Technology, che richiede costante aggiornamento.

 

Cosa fa un'IT Consultant

Un IT Consultant ha un compito: aiutare le imprese a scegliere la soluzione IT più adatta tra le migliaia esistenti, per soddisfare un bisogno specifico o  realizzare un obiettivo. Per farlo, analizza le caratteristiche e le esigenze del cliente e propone la soluzione di Information Technology più funzionale. Non è quindi necessariamente colui che la realizza - per questo esistono figure ancora più specifiche in base al tipo di tecnologie richiesta - ma è una figura fondamentale perché ha una visione di insieme dei problemi e delle soluzioni tecnologiche potenzialmente applicabili. 

Non solo: è chiamato anche a insegnare ai dipendenti dell’impresa-cliente come usare una determinata tecnologia, a studiare i dati e a svolgere analisi di impatto sull’attività di quell’azienda, una volta introdotta la nuova soluzione. 

Il caso classico è un’azienda che abbia bisogno di un sistema di machine learning o anche più semplicemente di dover aggiornare il sistema informatico con cui gestisce ordini e vendite o i mezzi online con cui comunica con i suoi clienti. La figura del IT Consultant sarà quindi cruciale perché, nella miriade di soluzioni esistenti, sarà in grado di progettare insieme a chi la richiede quella più adatta e tecnologicamente più idonea. 

 

Perché candidarsi a un annuncio per IT Consultant

Data la varietà di progetti e settori in cui è possibile spendere una preparazione da IT Consultant, fare questo lavoro significa:

- Misurarsi come problem solver, perché spessissimo le aziende che chiedono soluzioni IT non sono esperte di tali soluzioni (conoscono il problema che devono risolvere o l’obiettivo da raggiungere, ma non la tecnologia per fare tutto ciò nel modo più ottimale);

- Sviluppare una grande capacità di ottimizzazione delle risorse visto che i clienti in molti casi non hanno tempo o non possono correre il rischio di sperimentare tecnologie che poi non sono adatte allo scopo;

- Avere a che fare con settori molti diversi essendo l’IT un comparto trasversale a qualunque attività umana e commerciale;

- Accumulare una visione di insieme dei problemi e delle soluzioni proprio come accade a un medico di pronto soccorso rispetto alle casistiche con cui può misurarsi nel corso della sua carriera;

- Aggiornarsi costantemente per stare al passo con le nuove tecnologie, dall’edge computing all’intelligenza artificiale passando per il 5G.

 

Lo stipendio medio di un IT Consultant 

Il profilo dell’IT Consultant in Italia è inquadrato nel CCNL del Terziario e del Commercio perché considerata una figura professionale del settore vendite. In genere, quindi, il suo contratto è quello proprio di un dipendente di quarto livello (leggi qui le informazioni contrattuali), il cui minimo salariale, per legge, è stabilito in almeno 1600 euro al mese. Lo stipendio però dipende molto dalle mansioni effettive e dal tipo di contratto applicato dalle società di consulenza informatica. 

 

Le cose da tenere a mente

Molti degli annunci di lavoro per la ricerca di consulenti informatici sono rivolti a profili junior proprio perché l’IT Consultant è uno di quei profili del settore information technology che permettono anche a chi non ha ancora una grandissima esperienza di farsi le ossa con un buono stipendio e ottime opportunità di carriera. 

Le principali aziende che ricercano con regolarità profili di questo tipo sono, per esempio, le società di consulenza, come Avanade, Altran, Accenture, PwC, KPMG ma anche società in ambito Banking e Insurance come Unicredit e Generali

Vedi tutti

Ingegneria: stage e lavoro per giovani laureati