Chi sono i personaggi famosi laureati all'Università Bocconi?

Pubblicato 1 Aprile

Ecco chi sono i laureati famosi dell'Università Bocconi


Università di economisti e luoghi comuni, sempre in continua trasformazione. Chi ha studiato alla Bocconi nel 2008, tornando oggi potrebbe non riconoscerla. Questo è il dinamismo che si ritrova anche nei personaggi più famosi che hanno studiato nell'ateneo meneghino.

Dalle auto più famose al mondo alle blogger di moda che diventano vere e proprie imprenditrici, ecco quali sono gli studenti più interessanti della Bocconi di cui abbiamo deciso di parlarvi!  

chiara ferragni


1. Chiara Ferragni


Dopo aver frequentato il Liceo Classico di Cremona, Chiara Ferragni (non proprio laureata ma decisamente famosa) si è iscritta all’Università Bocconi di Milano alla facoltà di Giurisprudenza, che però non ha mai portato a termine (le mancano tutt'ora pochi esami per il conseguimento della laurea).

Fin da piccola è stata attratta dal mondo della moda, ereditando questa passione dalla madre, anch’essa Blogger. Nel 2008 ha iniziato a pubblicare i suoi look su siti come Flickr. Nello stesso periodo, ha iniziato a seguire vari Fashion Blogger finché nell’Ottobre del 2009 ha aperto il suo blog “The Blonde Salad”. In un periodo in cui ancora non si sapeva cose fosse Instagram, puntare la propria strategia imprenditoriale sui social network è stata mossa davvero azzeccata!

In meno di due anni, The Blonde Salad ha ricevuto 90.000 visite al giorno, diventando uno dei blog di moda più seguiti d’Italia.


2. Andrea Agnelli 


Nasce a Torino, 6 dicembre 1975, è un imprenditore e dirigente sportivo italiano, presidente della Juventus. Andrea Agnelli si è formato accademicamente al St Clare's International College di Oxford e all’ università Bocconi di Milano. Nel corso della sua carriera ha avuto esperienze lavorative sia in Italia che all'estero in aziende come Piaggio, Auchan e Ferrari. Dal 2005 al 2006 ha avuto mansioni di sviluppo strategico all'interno della IFIL.

Nel 2004 diviene consigliere d'amministrazione di Fiat Automobiles, mantenendo dal 2014 il posto anche nella successiva Fiat Chrysler Automobiles. Dal genitore Umberto ha anche ereditato una passione per la squadra di calcio della Juventus, della quale diviene presidente nel 2010.

Dopo quarantott'anni di assenza, è il quarto Agnelli a rivestire questa carica, e nonostante non si sia laureato in Giurisprudenza come Gianni, si è meritato il potere ereditato dal resto della famiglia senza essere schiacciato dal “nome” che possedeva.

02/07/2013 Roma, Convegno ' Più' mondo in Italia ' promosso da Confindustria. Nella foto il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni


3. Fabrizio Saccomanni 


Ministro dell'Economia sotto il governo Letta, da metà 2013 fino ad inizio 2014, Fabrizio Saccomani si è laureato alla Bocconi inizio anni '60. Entrato in Banca d'Italia nel 1967, dopo 39 anni ne diventa Direttore Generale. Durante il suo mandato da Ministro dell'Economia, è stato duramente criticato a causa della legge di Stabilitià da sindacati, imprenditori, dipendenti pubblici e privati e pensionati. Anche Matteo Renzi, dopo il essere stato nominato premier, ha criticato esplicitamente le scelte economiche di Saccomanni.

bocconi


4. Marco Tronchetti Provera


Nel 1971, dopo essersi laureato in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano, Marco Tronchetti Provera si reca a Londra, grazie ad uno stage della Bocconi, a svolgere una breve esperienza internazionale presso la compagnia di trasporti e logistica P&O.

Rientrato in Italia, grazie all’ottimo curriculum fatto con lo stage della sua università, inizia la carriera imprenditoriale nel settore marittimo fondando la Sogemar, società attiva nell’import-export internazionale. Nel 1986 entra nel Gruppo Pirelli come socio accomandatario della Pirelli & C. Sapa. Oggi, Marco Tronchetti Provera ricopre il ruolo di Amministratore delegato del Gruppo Pirelli.

5. Emma Bonino - 63 voti


Dopo essersi trasferita a Milano, Emma Bonino consegue la laurea in Economia presso la Bocconi nel 1972 con una tesi sull'Autobiografia di Malcom X. Nel 1979 è stata eletta al Parlamento Europeo ma nel 1989 si concentra di nuovo alla politica interna, diventando il presidente del Partito Radicale Transnazionale, carica che ricopre fino al 1993. Negli anni 2000, diviene prima Ministro del Commercio internazionale sotto il governo Prodi, poi vicepresidente del Senato e infine, nel 2013, Ministro degli Affari Esteri nel governo Letta.


6. Alessandro Pansa
, laureato in Economia Politica 


7. Fabio de Longhi, 
laureato in Economia


8. Marco Patuano,
laureato in Corporate Finance - 41 voti


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, gli utenti possono scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studio, esplorare le aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. Unisciti alla community! 

Potrebbe interessarti: