Tutored incontra Mariangela, Product Marketing Lead in Bending Spoons

Tutored incontra Mariangela, Product Marketing Lead in Bending Spoons image Tutored incontra Mariangela, Product Marketing Lead in Bending Spoons
Pubblicato 30 Novembre 2020

Da Trento a Milano fino in Bending Spoons: l'esperienza di Mariangela Caineri Zenati nel mondo del Marketing


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione. Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.


In quale università hai studiato e quale percorso di studi hai scelto?

Ho iniziato il mio percorso accademico presso l'Università degli Studi di Trento, con una laurea triennale in Economia & Management in doppia laurea con l'università di Strasburgo.

Ho continuato poi con una laurea magistrale in Marketing Management con specializzazione in Big Data and Business Analytics, conseguita presso l'Università Bocconi.


Hai svolto parte del tuo percorso universitario all'estero: quale meta hai scelto e perchè? 

Ho svolto il terzo anno di università in Francia, a Strasburgo. Ho scelta questa meta per conseguire il doppio titolo presso un'università di rilievo, prendendo così due piccioni con una fava. La scelta é stata favorita anche dal fatto che le mete disponibili fossero due—e che la lingua francese mi abbia da sempre affascinata.

Per me era un obiettivo così importante che ho smesso di frequentare le lezioni universitarie per un paio di mesi, chiudendomi in biblioteca per raggiungere un livello medio-avanzato di francese - necessario per poter partire. Da non saper neanche scrivere "Bonjour" a B1 in 9 mesi, é stata una maratona.


Quanto è importante secondo te svolgere un periodo di studi fuori dall'italia e dalla propria comfort zone?

Reputo che sia uno step fondamentale nella propria crescita; anche se vivevo fuori casa già dall'età di 17 anni (cioè quando mi sono trasferita a Trento per l'Università), l'esperienza in Francia mi ha messo alla prova, rendendomi più adulta.

Esperienze come aprire un conto in banca in una lingua che conosci poco, esplorando con curiosità posti e culture che non sapevi neanche esistessero, ti rendono flessibile e aperto verso la varietà del mondo. 


Durante il tuo periodo in Bocconi, sei stata Director of Event Services della Bocconi Students Marketing Society: di cosa si occupava questa associazione e quale era il tuo ruolo?


L'associazione si occupa di promuovere la cultura marketing all'università Bocconi, tramite servizi di consulenza, partnership ed eventi con esponenti del mondo del lavoro, quali Saatchi&Saatchi, Interbrand, Google IT, Vogue IT, Ferragamo, ed anche Bending Spoons.

Il mio ruolo era quello di director della sezione eventi dell'associazione e, più precisamente, di gestire i contatti con le aziende, coordinare la preparazione e svolgimento dell'evento stesso (logistica in primis), e i rapporti con l'Università. È stata un'esperienza formativa immensa quella di trovarsi con studenti appassionati che vogliono iniziare a capire cosa accade là fuori, nel mondo del lavoro.


Oggi lavori in Bending Spoons: come ci sei arrivata e come si sono svolte le selezioni?


Ho conosciuto Bending Spoons proprio grazie al mio ruolo nella Bocconi Students Marketing Society; infatti, ho coordinato l'organizzazione di un evento con Bending Spoons, per il quale ho conosciuto Luca, CEO dell'azienda.

Prima (sarò onesta) non conoscevo Bending Spoons, che all'epoca (autunno 2017) aveva meno di 35 dipendenti. Lavorando insieme per preparare l'evento, mi sono innamorata della realtà aziendale, cosicché ho inviato la mia candidatura per il reparto marketing che stava aprendo proprio in quel periodo. Il processo è stato lungo e articolato (nel mio caso è durato circa due mesi) ma divertente; è fatto in modo da metterti a tuo perfetto agio e divertirsi. Mi ricordo ancora la gif con i gattini mandata a fine processo! 

Ho svolto tre interviste (una con il team di recruiting, le altre due furono con i fondatori, oggi penso sia cambiato) e due diversi set di problemi. I miei colleghi di università non capivano perché facessi un processo così lungo per una posizione di internship per completare lo stage curricolare ma ho sentito che fosse una opportunità incredibile. Lo rifarei mille volte.


Di cosa ti occupi in qualità di Product Marketing Lead in Bending Spoons?


In Bending Spoons mi occupo di coordinare le attività di marketing e crescita del nostro portfolio di app incentrato sul verticale health and fitness. Questo ruolo prevede tre parti principali: direzione strategica, coordinamento, e lavoro operativo.

In primo luogo, mi occupo di impostare la strategia del team in congiunzione col team di prodotto. Inoltre, coordino i vari effort di marketing—PUA (advertising), ASO (SEO dell'App Store), website, content marketing, re-engagement, influencer marketing,... in modo da assicurare l'aderenza con la strategia generale, così come sorvegliare le interdipendenze con gli altri team ed appianare eventuali roadblocks.

In terzo luogo, gestisco direttamente alcune iniziative di ampio respiro di marketing. È un ruolo impegnativo, ma sono fortunata a svolgerlo con persone estremamente talentuose e capaci!


Prima di arrivare in Bending Spoons, hai svolto diverse esperienze lavorative e non: poi raccontarle brevemente?

Alla fine del liceo ero convinta di continuare con medicina; per questo, ho svolto due tirocini medici, uno a Verona, e l'altro a Boston, presso l'università di Harvard.

Per fortuna o purtroppo, queste esperienze mi hanno fatto capire di essere molto suscettibile alla vista del sangue (svengo ancora a ogni prelievo).

Durante la triennale, invece, ho lavorato presso l'Università degli Studi di Trento come tutor per orientamento di futuri studenti, assistente di professori, e supporto all'organizzazione del Festival dell'Economia, evento che attira a Trento ogni anno economisti internazionali e premi Nobel.

Infine, ho collaborato con la rete televisiva CNBC come opinionista marketing. Purtroppo, non ho altre esperienze lavorative da condividere; ho iniziato a lavorare a Bending Spoons mentre ancora studiavo, 3 anni fa. Passati velocissimi :)


Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Economia: stage e lavoro per giovani laureati
Vedi tutti
Vedi tutti