Tutored incontra Massimiliano, Sales Manager in Techedge Group

Tutored incontra Massimiliano, Sales Manager in Techedge Group image Tutored incontra Massimiliano, Sales Manager in Techedge Group
Pubblicato 30 Giugno

Un percorso in Economia fra Roma e Milano, uno stage in Sky per approdare in Techedge Group. La storia di Massimiliano.

 

Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione. Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.

 

In quale università hai studiato e quale percorso di studi hai scelto?


Il mio percorso di studi è iniziato all’Università Luiss Guido Carli, a Roma, dove mi sono trasferito da Bologna per seguire il corso triennale in “Economia e Management”. Quello per me è stato il primo passo verso un processo di crescita personale ancora oggi in essere; infatti, sono entrato in contatto con un contesto dinamico, internazionale, competitivo ma costruttivo. Dopodiché sono entrato all’Università Bocconi a Milano e ho iniziato il corso magistrale “Marketing Management” in lingua inglese. Anche in questo caso mi sono trovato ad affrontare nuove sfide, ma anche a raccogliere delle soddisfazioni importanti. Porto con grande piacere il ricordo di entrambe le esperienze, contesti internazionali che mi hanno permesso di imparare tanto, di conoscere meglio me stesso e guardare con occhio sempre più curioso il “nuovo” e il “diverso”.

 

Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera? Un consiglio che daresti a chi sta studiando in questo momento?

 

Mens sana in corpore sano, dicevano i latini. Lo sport è stato sicuramente un elemento importante per me, non solo per il benessere fisico ma anche psicologico; ci può insegnare a lavorare in team, a essere corretti ma anche ambiziosi e, soprattutto che con la determinazione i risultati desiderati si possono ottenere. Vorrei sottolineare anche l’importanza delle arti, di ogni genere, come strumento di sfogo, di espressione e di aggregazione.

 

Oggi lavori in Techedge Group: come ci sei arrivato e come si sono svolte le selezioni?


Ero in procinto di laurearmi e nutrivo la passione per il mondo delle vendite, in particolare le negoziazioni. Tramite il Job Gate della Bocconi ho fatto application per una posizione di Junior Sales Account in Techedge, società di consulenza IT. Dopo un paio di colloqui con le Risorse Umane, l’ultimo incontro è stato con un Industry Director. Quest’ultimo colloquio è stato particolarmente interessante, le domande erano chiare e dirette, il perché del settore, il perché dell’azienda e la risoluzione di un business case. Trattandosi di una realtà internazionale con più di 2200 dipendenti non sapevo cosa aspettarmi in termini di onboarding; l’esperienza è stata fin da subito positiva, l’onboarding condotto con grande professionalità e il trattamento da parte dei colleghi, nonostante la mia giovane età, è stato quello che si riserva a un pari.

La valorizzazione delle risorse è un mantra aziendale che mi è stato trasmesso prima a voce e poi concretamente con un percorso di formazione ad hoc, che si è concluso con un contratto indeterminato dopo soli 6 mesi di stage.


Di cosa ti occupi in qualità di Sales Manager in Techedge Group?


In qualità di Sales Manager mi occupo in primis della gestione di un portafoglio clienti. Questo significa comprendere le esigenze, il contesto e i processi dell’azienda cliente per accompagnarla nel processo di Digital Transformation con servizi e/o soluzioni tecnologiche ritagliate ad hoc. Essendo nuovo del settore sono essenziali altre due attività: la prima consiste nel supporto al mio responsabile, Industry Director della Process Industry, nella gestione dei suoi clienti; la seconda è l’attività di business development per l’acquisizione di nuovi clienti.

In particolare, la seconda attività inizia con la definizione e individuazione delle aziende target, la definizione di un business need e di conseguenza di una soluzione. In generale, dai contatti o lead inizia il ciclo di vendita, scandito da approfondimenti, demo, offerta, negoziazione e in caso di esito positivo avvio e gestione commerciale del progetto. Aspetto molto importante e interessante in tutte queste fasi è il rapporto con la Delivery, ovvero la componente tecnica-consulenziale del team che supporta il commerciale nel processo di vendita e conduce il progetto a seguire.

 

Prima di arrivare in Techedge Group, hai svolto uno stage in Sky: puoi raccontarci di questa esperienza?


In Sky Italia ho svolto 6 mesi come stagista in un team marketing dedicato alla definizione di proposte marketing/commerciali per l’acquisizione di nuovi clienti, attività che prevedeva anche la ricerca di partner per operazioni congiunte. Porto con grande piacere il ricordo del team e in particolare del mio superiore che oltre a essere emiliano-romagnolo come me, aveva un background commerciale pluriennale ed era dotato di un grande carisma, insieme di fattori che mi hanno aiutato a comprendere le mie passioni e aspirazioni come anche i miei punti deboli.

 

Nella nostra community di oltre 500.000 utenti ci sono molto studenti e giovani laureati che hanno un percorso di studi simile al tuo: un consiglio che daresti a chi vorrebbe seguire la tua strada?


La cosa più difficile è spesso la scelta della strada che si vuole intraprendere, il mio consiglio è di buttarsi e sperimentare il più possibile, perché è difficile amare qualcosa che non si conosce. Il mondo del lavoro non è come ce lo si aspetta quando si finisce l’università, è imprevedibile, in particolare all’inizio, quindi prima ci si entra, prima se ne capiscono le logiche e prima si individua il percorso giusto. Di porte chiuse ne vedrete tante ed è essenziale non perdersi d’animo, non accontentarsi. Ecco il mio consiglio: siate
determinati nel raggiungimento dei vostri obiettivi, siate degli strateghi e prendete con filosofia le sconfitte; non sono altro che lezioni di vita.

 

Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazie a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Ultime opportunità di carriera pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti