Mobile Developer: chi è, cosa fa, opportunità, retribuzione

Mobile Developer: chi è, cosa fa e opportunità di carriera image Mobile Developer: chi è, cosa fa e opportunità di carriera
Pubblicato 6 giorni fa

Chi è e cosa fa un mobile developer: mansioni principali, retribuzione media e opportunità di carriera


Chi è 

E’ uno sviluppatore informatico che scrive codice e programma applicativi e web services a misura di device portatili, come smartphone, tablet e simili.


Cosa fa

Nella maggior parte dei casi il mobile developer è identificato con chi lavora allo sviluppo di app, come quella che usiamo per controllare il meteo via telefono o per acquistare via Amazon da tablet, senza bisogno di accedere a un sito dal nostro browser (Chrome, Explorer, Safari ecc…).  Per fare questo, un mobile developer deve conoscere ovviamente i sistemi operativi così come i linguaggi di programmazione. 


Quali linguaggi di programmazione è necessario sapere per diventare Mobile Developer

Una delle competenze imprescindibili per ottenere un colloquio di lavoro in questo settore è dimostrare la conoscenza di linguaggi di programmazione compatibili con i sistemi mobile. Ad esempio Object-C e Java. Ma poiché la maggior parte degli applicativi finirà o su sistemi iOS o Android, le aziende cercheranno sviluppatori mobile che sappiano già declinare la programmazione per uno o per entrambi i sistemi.

Ad esempio, il linguaggio generalmente utilizzato per sviluppare app iOS è Swift, linguaggio di programmazione “ufficiale” creato da Apple e che permette di sviluppare applicazioni di tipo nativo. Sempre per i sistemi iOS è possibile utilizzare Cordova/Phonegap. Per quanto riguarda i sistemi Android - l’ambiente delle app Google, per intenderci - è utile saper gestire framework di programmazione come Flutter e React Native oppure Corona SDK e Firebase. Ma esistono anche metodi e linguaggi per creare app Android con Database come SQLite, RSS, AsyincTask. 


Perché candidarsi ad un annuncio di lavoro per Mobile Developer

Questo mestiere è sempre molto richiesto e trasversale ma ci sono anche altri motivi per cui provare a diventare uno sviluppatore mobile app:

- Task specifico, lavoro assicurato. A differenza di altri ruoli nel settore dello sviluppo informatico, avere una competenza specifica nella creazione di app e sistemi mobile aiuta ad essere ricercati meglio dalle aziende che offrono posizioni o lavori ad hoc. 

- Mercato dinamico. Quello dei sistemi mobile è un mercato molto dinamico in cui i supporti informatici evolvono e con essi le esigenze delle aziende. Ad esempio, prendono piede sempre di più i sistemi di assistenza vocale, sia in ambito domotica sia automotive, e la richiesta dello sviluppo di app dedicate anche a questi sistemi mobile richiede le competenze di chi abbia già esperienza nel settore app;

- Creatività. E’ un mestiere molto creativo, perché può essere svolto in ambiti anche molto diversi tra loro. Dalla app per le news del New York Times ai sistemi per monitorare il consumo di energia mentre siamo lontani dall’abitazione, le opportunità di lavorare a progetti stimolanti e challenging sono moltissime. 

Qui in tutored abbiamo, inoltre, un punto di vista privilegiato sull’evoluzione del mercato del lavoro, ecco perché abbiamo creato degli approfondimenti specifici nel settore dello sviluppo informatico. Ad esempio:

- Lavorare come Web Developer (leggi qui);
- Chi è e cosa fa un iOS Developer (leggi qui); 
- Java Developer (leggi qui); 
- CyberSecurity: chi è, cosa fa e opportunità di carriera (leggi qui);
- Lavorare come Backend Developer (leggi qui). 


Quanto guadagna un Mobile Developer: retribuzione

Come accade per le figure legate allo sviluppo informatico, anche nel caso del mobile developer  lo stipendio medio di base è in genere molto buono e assimilabile a quello di un frontend developer, circa 28 mila euro lordi all’anno (leggi anche  Chi è e cosa fa un frontend developer).

Ma se si è dei junior in ogni caso lo stipendio di base è quello previsto o dal contratto collettivo nazionale metalmeccanico o  per il settore Terziario e del Commercio con retribuzioni nette attorno ai 1300 euro al mese (leggi l'approfondimento qui). Aziende come Google, Amazon, Facebook offrono poi stipendi molto elevati: ma la competizione per accaparrarsi un posto è altissima. 


Le cose da tenere a mente

Per fare buona impressione e ottenere un colloquio come mobile developer  occorre mostrare di cose si è capaci. Nel caso specifico, avere un portfolio con le app e i progetti realizzati per altre aziende. 

 

Sei alla ricerca di un'opportunità di carriera? Esplora su tutored tutte le offerte di tirocinio, stage e lavoro in linea con il tuo percorso di studi. 

Programmazione informatica: annunci di stage e lavoro
Vedi tutti
Vedi tutti