Tutored incontra Monica, Specialista in Sicurezza in Amadori

Tutored incontra Monica, Specialista in Sicurezza in Amadori image Tutored incontra Monica, Specialista in Sicurezza in Amadori
Pubblicato 22 Luglio

Dopo la laurea a Bologna, Monica si è specializzata nel settore della Sicurezza del Lavoro. Oggi lavora prorpio in questo ambito in Amadori.


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, gli utenti possono scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studio, esplorare le aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. 

All’interno della piattaforma, ci piace raccontare le storie di giovani talenti che hanno fatto un percorso di studio brillante e oggi lavorano presso importanti realtà. 


1. In quale università hai studiato e quale percorso di studi hai scelto? 

Ho scelto come percorso di studi iniziale la laurea triennale in “consulente del lavoro e delle relazioni aziendali” presso Alma Mater Studiorum a Bologna.

Dopo di che, essendomi appassionata a diritto penale del lavoro e alla materia di sicurezza del lavoro, ho deciso di partecipare al master di primo livello in “sicurezza nei luoghi e negli ambienti di lavoro” sempre presso Alma Mater. Ho aderito poi ad un Master presso l’ente privato ISTUM sugli standard internazionali delle norme ISO. 


2. Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera? Un consiglio che daresti a chi sta studiando in questo momento?

É importante secondo me buttarsi il più possibile nel mondo del lavoro fin da subito, cercando di capire, durante il corso di studi, quale potrebbe essere la propria strada. Ci sono tante materie che nella teoria sono una cosa e nella pratica sono tutt’altro.

Di conseguenza il mio consiglio è buttarsi il più possibile in tirocini curricolari ed extracurriculari anche se non pagati, per capire se la strada che stiamo percorrendo è giusta per noi o, nel caso in cui non fossimo ancora decisi, capire quale sia la strada giusta. Avere un obiettivo ben chiaro aiuta sicuramente a calibrare meglio le scelte ed il percorso.


3. Oggi lavori in Amadori: come ci sei arrivata e come si sono svolte le selezioni?

Ci sono arrivata chiamando continuamente. Le aziende grandi hanno un processo di selezione molto lento e dispersivo perché per ogni posizione ci sono moltissimi candidati. Per cui per “fare sentire la mia presenza” ho deciso di chiamare spesso.

Solitamente le selezioni si svolgono in più colloqui: prima solamente con le risorse umane e poi con i responsabili di funzione.


4. Di cosa ti occupi in qualità di Specialista in sicurezza sul lavoro in Amadori?

Al momento sono un’addetta al servizio di prevenzione e protezione. Affianco l’RSPP nelle valutazioni dei rischi, nei controlli in reparto, seguo gli appalti e mi occupo marginalmente anche di normativa ambientale. Amadori è un’azienda molto sensibile a questi temi.


5. Un consiglio che daresti a tutti gli studenti che in questo momento si stanno specializzando in Consulenza del lavoro?

Anche se sembra un indirizzo piuttosto specifico, il mondo del diritto del lavoro è incredibilmente vasto. È un percorso molto duttile se si può dire così per cui consiglio a tutti quanti di capire bene per quale materia si prova più interesse e cercare di approfondirla da soli tramite un’esperienza lavorativa anche breve.

Se non trovate qualcosa di vostro gradimento, non disperate: avete comunque la possibilità di continuare il percorso iscrivendovi a giurisprudenza oppure ai vari master in discipline giuridiche ed economiche con le quali “aggiustare la mira” che sono anche un modo valido per inserirsi nel mondo del lavoro.

 

Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Le opportunità di carriera più popolari su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti