Reti Consulting

Pubblicato il 14 Apr 2020
Pubblicato il 14 Apr 2020
Reti solidale contro il COVID-19

Reti solidale contro il COVID-19


“Mi auguro che questo momento possa risolversi rapidamente e nel migliore dei modi. Ed una volta risolto, so che la ripresa sarà tanto più rapida quanto più il nostro paese si rivelerà fatto di persone speciali come voi”.

Queste sono state le parole conclusive della mail di Bruno Paneghini, AD di Reti Spa, il quale ha manifestato vicinanza a tutti i suoi dipendenti in questo periodo difficile.

La drammatica emergenza sanitaria che oggi stiamo vivendo ci obbliga a fare i conti con un cambiamento consistente in tutti gli ambiti della nostra vita, lavoro compreso. Ed è proprio in questa situazione che Reti tende la mano ai dipendenti per farli sentire il meno possibile soli, in primis attraverso una comunicazione puntuale, chiara e trasparente.

Tante sono state poi le iniziative messe in moto: la possibilità per i dipendenti di usufruire, in caso di necessità, di una polizza assicurativa per l’emergenza COVID-19, ma anche la creazione di una community su Microsoft Teams dove i colleghi Reti possono condividere notizie, informazioni e aggiornamenti rispetto all’attuale emergenza sanitaria. Solidarietà e collaborazione sono valori non solo dispensati tra di noi, ma elargiti anche all’esterno: grazie al progetto “Flexible Working”, un team di professionisti Reti supporta gratuitamente le imprese nella configurazione di alcune soluzioni tecnologiche che rendono possibile lavorare in Smart Working.

La vicinanza in Reti non si misura in metri ma si esprime attraverso tanti piccoli gesti di sostegno e coesione che, anche nei momenti più difficili, sono in grado di accorciare qualsiasi distanza.

Per scoprire di più sul progetto “Flexible Working”, clicca qui!

“Mi auguro che questo momento possa risolversi rapidamente e nel migliore dei modi. Ed una volta risolto, so che la ripresa sarà tanto più rapida quanto più il nostro paese si rivelerà fatto di persone speciali come voi”.

Queste sono state le parole conclusive della mail di Bruno Paneghini, AD di Reti Spa, il quale ha manifestato vicinanza a tutti i suoi dipendenti in questo periodo difficile.

La drammatica emergenza sanitaria che oggi stiamo vivendo ci obbliga a fare i conti con un cambiamento consistente in tutti gli ambiti della nostra vita, lavoro compreso. Ed è proprio in questa situazione che Reti tende la mano ai dipendenti per farli sentire il meno possibile soli, in primis attraverso una comunicazione puntuale, chiara e trasparente.

Tante sono state poi le iniziative messe in moto: la possibilità per i dipendenti di usufruire, in caso di necessità, di una polizza assicurativa per l’emergenza COVID-19, ma anche la creazione di una community su Microsoft Teams dove i colleghi Reti possono condividere notizie, informazioni e aggiornamenti rispetto all’attuale emergenza sanitaria. Solidarietà e collaborazione sono valori non solo dispensati tra di noi, ma elargiti anche all’esterno: grazie al progetto “Flexible Working”, un team di professionisti Reti supporta gratuitamente le imprese nella configurazione di alcune soluzioni tecnologiche che rendono possibile lavorare in Smart Working.

La vicinanza in Reti non si misura in metri ma si esprime attraverso tanti piccoli gesti di sostegno e coesione che, anche nei momenti più difficili, sono in grado di accorciare qualsiasi distanza.

Per scoprire di più sul progetto “Flexible Working”, clicca qui!