Qual è l'esame più difficile alla Federico II? - Classifica Aggiornata

Qual è l'esame più difficile alla Federico II? - Classifica Aggiornata image Qual è l'esame più difficile alla Federico II? - Classifica Aggiornata
Pubblicato 8 Maggio

Quali sono gli esami più difficili alla Federico II secondo gli studenti?

Quando si è uno studente, ciò che si ha davanti è un cammino fatto da diversi step, un percorso ad ostacoli da superare uno ad uno per raggiungere la meta. No non parliamo di Olimpiadi ma di Università. Il percorso è quello di studi, gli ostacoli sono gli esami e non si calcolano a metri (unità di misura ben più pratica e gradita) ma con i CFU.

Abbiamo elaborato i dati raccolti su un campione di studenti provenienti da diverse facoltà. Ci hanno scritto indicando i tre esami più difficili che hanno dovuto affrontare nel corso degli anni e parlandoci dei professori che li hanno più spaventati.


Esami difficili ma utili 

Questi esami, oltre ad essere stati votati come "i più difficili" alla Federico II, risultano essere anche quelli più utili nel mondo del lavoro, ovviamente in funzione dell'ambito nel quale si desidera lavorare dopo il coseguimento del titolo di studio. 

Molti degli esami che stai per leggere, sono stati classificati dai neolaureati alla Federico II della nostra community come quelli più utili, una volta entrati nel mondo del lavoro. Tra l'altro, se sei alla ricerca di un'opportunità di stage o lavoro, scopri gli annunci disponibili su tutored


1. Microeconomia, 233 voti

Eh si, c’era da aspettarselo. L’esame per cui più studenti in assoluto trovano difficoltà, è Microeconomia. Una materia universale e alla base di moltissime discipline, dal Nord al Sud Italia, Microeconomia è da sempre lo scoglio di tantissimi universitari, sopratutto per quelli della Federico II.

 

2. Statistica, 211 voti

L'esame di statistica è uno di quelli per cui proprio ci si deve rassegnare e immergersi, senza farsi sommergere, negli esercizi. I prof Manzi e Salini della Federico II sono i più nominati dagli studenti. L'unica via di scampo per capire la materia, soprattutto la parte di statistica inferenziale, è quella di fare gli esercizi su tutti gli argomenti fino a che i procedimenti non diventano una cosa automatica.

 

3. Diritto Privato, 194 voti

Spaventa quasi quanto un esame medicina, l'esame di Diritto Privato. Non solo alla facoltà di Giurisprudenza, ma anche a quella di Economia. Anzi, essendo un corso che ad Economia esula un po' dal campo di studio, è diventato la bestia nera degli iscritti alla facoltà di Economia.Obiettivo? Bisogna studiare tutto, senza tralasciare una sola virgola. E quando si tratta di un tomo sa 1200 pagine, imparare minuziosamente tutto non è certo una impresa facile!

 

4. Diritto Commerciale, 180 voti

Ancora più di Diritto Privato, quel malloppo infinito che è Commerciale è uno degli esami più difficili sia di Economia che di Giurisprudenza. Tutta la miriade di società va imparata a memoria, così come gli articoli più importanti del Codice. Il 2082 ti rimarrà in testa per sempre. Se non ti è chiaro qualcosa sul libro di testo, vai a controllare sul codice, vedrai che ti aiuterà a capire meglio la regola!!

 

5. Filosofia teoretica, 133 voti

La filosofia teoretica, recita Wikipedia, è una materia di studio accademico che tratta i problemi generali concernenti la conoscenza nei suoi aspetti fondamentali e avanza una ricerca metodologica e teorie generali, simili ma non coincidenti a quelle della metafisica ossia della realtà nella sua interezza. Insomma anche solo a leggere la definizione viene il mal di testa. Come pensare che non venga anche a studiarla?!

 

6. Latino, 107 voti

Scende al 6° posto, ma forse solo perché i più "anziani" studenti della Federico II sono riusciti a superarlo. Si tratta del corso in cui si affrontano la lettura, la traduzione e il commento (lingua, stile e metrica) dei testi in programma, e si studia anche ovviamente tutta la storia della letteratura latina. Affronterai in questa materia un vero e proprio approfondimento della conoscenza della lingua latina attraverso la traduzione e l'analisi linguistica, stilistica e metrica di testi di varie epoche (arcaica, classica, tarda). Inoltre svilupperai una vasta conoscenza della storia della letteratura latina nel suo sviluppo storico dalle origini alla tarda antichità. L'unico prerequisito? Avere una buona conoscenza delle strutture grammaticali di base della lingua latina. Non si tratta tanto di essere andati al classico o allo scientifico, quanto di avere ripassato come si deve tutta la grammatica.

 

7. Storia Contemporanea, 120 voti

La difficoltà dell’esame sta tutta nella mole di studio : Tenete presente il fatto che la storia contemporanea viene di regola fatta iniziare dal 1815, vale a dire l'anno in cui si tenne il Congresso di Vienna. Come periodo storico, si estende più o meno fino ai giorni nostri. Dovrete quindi prendere appunti e concentrarvi (durante il vostro studio) sugli avvenimenti importanti e sulle loro cause/conseguenze.

 

8. Diritto Costituzionale, 107 voti

L'incubo degli studenti di Giurisprudenza! Molti studenti ritardano la loro Laurea solo per colpa di questo esame, ma chi ce l'ha fatta dice che è molto importante  lo studio sui meccanismi parlamentari,per intenderci la seconda parte della Costituzione.

 

9. Matematica, 83 voti

Eh si, c’era da aspettarselo. L’esame per cui più studenti in assoluto prenotano un tutor di ripetizioni, è Matematica.Una materia universale e alla base di moltissime discipline, dal Nord al Sud Italia, Matematica è da sempre lo scoglio di tantissimi universitari. Il consiglio è quello di seguire le lezioni e confrontarvi con problemi di matematica e prove pratiche, che servono a familiarizzare  con il tipo di domande che potrebbero essere presenti all’esame! Familiarizzare con i problemi (matematici) ti aiuterà a risolverli!

 

10. Elettronica, 80 voti

Il corso e i professori esistono per far tremare gli studenti. Elettronica è una di quelle materie che bisogna aver capito davvero bene. Il libro può aspettare. Fino a che non avrete fatto (e capito) tutte le esercitazioni, non ha senso studiare alcunché.

 

11. Scienza delle Costruzioni - 80 voti

Passare Scienza delle Costruzioni è decisamente la prova più difficile che dovrai affrontare nel corso dei tuoi studi a Ingegneria. Ok, ma niente panico! Non è una cosa impossibile! I consigli che posso darvi sono di ripassare bene - ma davvero bene - la parte di teoria, che all'esame chiedono sempre. All'orale dovete cercare di esporre nel modo più sicuro possibile. Poi, una volta studiata bene la teoria dovreste ricavare qualche giorno da dedicare solo agli esercizi, cercando di fare esercizi completi che vadano a coprire l'intero programma e tutte le tipologie che di risoluzione che avete affrontato in classe. Pensate, siete appena arrivati a metà del percorso necessario a passare scienza delle costruzioni! Sì, perché l'altra metà è tutta nella vostra performance all'esame! 

 

12. Diritto Internazionale, 78 voti

Anche in mancanza di un codice le diverse normative e convenzioni rendono Diritto Internazionale una spina nel fianco per gli studenti dell Federico II. Fate affidamento sul manuale di Diritto Internazionale (Conforti), vi salverà l’esame! Visitate inoltre siti come quello dell’ ONU o della Corte di Giustizia per avere ulteriori informazioni da integrare nel vostro programma di studi!

Le opportunità di carriera più popolari alla Federico II
Vedi tutti
Vedi tutti