Tutored incontra Raffaele, Product Marketing Manager in CNH Industrial

Raffaele, Product Marketing Manager in CNH image Raffaele, Product Marketing Manager in CNH
Pubblicato 3 Novembre

Studiare e curare l'evoluzione di un prodotto è il mestiere di Raffaele, Ingegnere Meccanico e Product Marketing Manager in CNH Industrial


Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione.

Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.

Hai avuto un percorso di studi molto interessante. Puoi raccontarcelo?


La passione per le cose complicate mi ha accompagnato sin da piccolo. Capire come queste sono fatte - e il perché sono fatte così - ha guidato la mia osservazione verso le automomobili e i motori, li consideravo oggetti magici.

Dopo il liceo scientifico ho deciso quindi di iscrivermi al corso di Laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" dove ho assimilato delle importantissime basi teoriche. Volendo continuare gli studi ho optato per il Politecnico di Torino per avere un più diretto contatto con le aziende e visibilità internazionale.

Ho frequentato il percorso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica con specializzazione in propulsione approfondendo in modo più pratico lo stato dell'arte delle tecnologie applicate all'automotive e ai motori (sia tradizionali che elettrici). E' stata un'esperienza piena di applicazioni pratiche (piena di progetti curricolari applicati a problemi reali) che mi hanno permesso di saggiare la varietà di ruoli che avrei potuto intraprendere. Al termine degli studi ho vinto una borsa di studio e sono riuscito a realizzare la ricerca per la mia tesi nel Regno Unito. 


Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera? 


Lo è stata sicuramente la mia esperienza di lavoro all'estero.

L'università del Regno Unito che mi ospitava dopo aver concluso la ricerca di Tesi mi ha assunto per lavorare sia per un progetto di ricerca sui veicoli ibridi che ha coinvolto numerosi Costruttori e sia di consulente esterno per supportare la startup inglese ARRIVAL nel realizzare un impianto frenante innovativo per il loro prototipo elettrico. Avere tante responsabilità nel realizzare e riportare ai clienti i risultati del mio lavor o mi ha formato tantissimo seppur faticoso dato il doppio ruolo. 


Oggi lavori in CNH Industrial: come ci sei arrivato e come si sono svolte le selezioni? 



Sono arrivato in CNH Industrial a Marzo del 2019. Scorrendo nella sezione carriere ho cominciato a cercare delle posizioni che avessero a che fare con l'elaborazione delle strategie aziendali e quindi più business-related. Inviando il CV sono stato contattato nel giro di una settimana.

Come primo step c'è stata una telefonata conoscitiva con il team di HR e successivamente ho sostenuto tre colloqui tecnico/comportamentali in sede rispettivamente con il mio attuale responsabile, il direttore di Strategy e il Vice President di Strategy e Product Marketing.


Di cosa ti occupi in qualità di Product Marketing Manager in CNH Industrial?


In CNH Industrial lavoro nel segmento Powertrain On-Road e quindi della divisione che si occupa di produrre e commercializzare motori per applicazioni su strada (camion e bus). Mi occupo essenzialmente del prodotto attuale e futuro e del modo in cui può essere commercializzato.

Per essere più specifici coopero con molte funzioni aziendali (come Strategy, Brand communication, Platform Engineering, Sales) fornendo a loro la conoscenza del mercato in cui operiamo (definendolo in grandezza, valore, preferenze dei clienti nelle varie regioni del mondo, regolamentazioni ecc.).

Il mio team viene consultato ogni volta che si vuole evolvere un prodotto esistente (per renderlo competitivo e guadagnare quote di mercato) oppure per vendere quello attuale (fornisco informazioni sul cliente e sul come comunicare che il nostro prodotto soddisfa le sue esigenze). 
Il mercato in cui operiamo è estremamente complesso e competitivo e per questo molto veloce ad evolversi, in questo contesto essere aggiornati aiuta l'azienda a prendere decisioni migliori.

Un consiglio che ti senti di dare a tutti gli studenti e i giovani laureati in Ingegneria Meccanica che cercano di capire quale sarà la loro strada?


Consiglio di concentrarsi su cosa vi appassiona realmente. La tecnologia va avanti e si dipana in più rami ogni giorno per cui consiglio di focalizzarsi su una nicchia e diventare bravi su quella. Le opportunità si colgono solo quando si è all'altezza di queste e il mercato è alla ricerca di persone innamorate di quello che fanno. Aldilà dei titoli e dell'università scelta, nel momento della decisione del giusto candidato sarà decisiva la vostra propensione alla curiosità per spiccare. 


Consiglio inoltre di non porsi limiti: il vostro lavoro potrà essere in un ruolo molto tecnico o poco (come il mio attuale) o in un'azienda che poco ha a che fare con la meccanica e il manufacturing. Una volta una persona che stimo molto ha detto che l'ingegnere meccanico è come il blu: sta bene su tutto.


Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazia a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Ultime opportunità di carriera pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti