Ringraziamenti tesi: come e dove scriverli?

Ringraziamenti Tesi: come e dove scriverli?

Redazione della tesi ultimata. Indice, capitoli, bibliografia, note, conclusioni. Tutto scritto! Manca solo la pagina dei ringraziamenti.

Ringraziamenti tesi: sono obbligatori o opzionali? Questa é la domanda che molti studenti in procinto di laurearsi si pongono. Ora, sveliamo questo arcano mistero dicendo che i ringraziamenti non sono obbligatori, se inserirli o meno nel vostro elaborato spetta solo a voi.

Per molti ragazzi la tesi é un traguardo molto importante, soddisfacente e sudato. É il coronamento di anni e anni di studi e sacrifici, quindi vorreste urlare al mondo intero un “Grazie!”. Ma dovete essere più formali e seri, quindi scriverete una pagina all’interno della vostra tesi.

La pagina dei ringraziamenti va inserita dopo l’introduzione, prima del 1° Capitolo della tesi.

All’interno della pagina ringraziamenti vengono citati coloro che hanno dato il loro contributo alla stesura dell’elaborato, spiegando i ruoli significativi che hanno avuto.

Lo stile deve essere asciutto; il tono formale e serio.

Tesi di laurea e blocco dello scrittore: scopri come combatterlo Può esserti utile!

Ringraziamenti tesi: consigli utili

Iniziamo con il dire che i ringraziamenti vanno inseriti prima dell’inizio del Primo capitolo della tesi. Fate in modo di non prolungarvi troppo con le parole. Il rischio potrebbe essere di risultare noiosi, perdendo cosi l’entusiasmo atteso dal pubblico.

Nei ringraziamenti devono essere inseriti tutti coloro che hanno apportato un reale contributo all’ideazione, stesura e presentazione della tesi. L’ordine dei ringraziamenti tesi é molto importante, pertanto va rispettato.

Non sai cosa aspettarti dopo la laurea? Entra in tutored:potrai entrare in contatto con grandi aziende, scoprire quali figure cercano i recruiter di oggi e candidarti a posizioni lavorative, stage e graduate program. Inizia ora!