Tutored incontra Valeria, HR in BSP Pharmaceuticals

Tutored incontra Valeria, HR in BSP Pharmaceuticals image Tutored incontra Valeria, HR in BSP Pharmaceuticals
Pubblicato 26 Luglio

Una Triennale in Economia e un percorso di cinque anni in Psicologia del Lavoro. In mezzo, viaggi e altre esperienze: c'è di tutto nella storia di Valeria, HR in BSP Pharmaceuticals. 

Tutored è il punto di incontro tra studenti, giovani laureati e aziende. All’interno della nostra piattaforma, i membri hanno la possibilità di scoprire gli sbocchi lavorativi in base al loro percorso di studi, conoscere grandi aziende e candidarsi alle numerose opportunità di stage, lavoro e graduate program. La nostra community è formata da giovani uniti dall'ambizione. Su Tutored, raccontiamo le loro storie ed esperienze, con l'obiettivo di ispirare i più giovani e dare un'idea concreta del mondo del lavoro.

 

In quali università hai studiato e quale percorso di studi hai scelto? 

Ho conseguito una Laurea Triennale in Economia e Management all’Università L. Bocconi di Milano, per poi iscrivermi ad una Triennale, e successivamente a una Magistrale, in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni presso l’Università La Sapienza di Roma.

 

Hai intrapreso un percorso in ambito economico presso la Bocconi, per poi procedere gli studi in Psicologia: come mai questa scelta?

Subito dopo il liceo, come tantissimi ragazzi, non avevo le idee chiarissime sul percorso formativo che avrei voluto intraprendere, e sul lavoro che avrei voluto fare una volta terminati gli studi. Ho deciso di iscrivermi al percorso di laurea triennale in Economia e Management, dove ho sviluppato una visione globale dell’impresa, e delle diverse funzioni aziendali. Durante questi tre anni mi sono appassionata sempre più all’organizzazione aziendale e al settore delle Risorse Umane, maturando la consapevolezza che il percorso che avevo intrapreso non mi stava portando verso dove volevo andare. 

Durante la scrittura della tesi, decisi così inscrivermi al corso di Laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, con l’obiettivo di diventare psicologa ed occuparmi di Risorse Umane all’interno di aziende.

 

Quale attività extra-universitaria pensi sia stata davvero importante per la tua carriera?

Durante il mio percorso di studi ho sempre viaggiato. Una delle frasi che più spesso (e a buona ragione) si sentono in giro è: “viaggiare apre la mente”. Ma quante volte approcciamo veramente un viaggio con questo obiettivo in testa? Con l’intenzione di sospendere veramente il giudizio, e lasciare spazio a ciò che è diverso da noi? Non posso dire con certezza di averlo fatto ogni volta che ho visitato un luogo nuovo; ma il fatto di conoscere nuovi posti e nuove culture mi ha sicuramente aiutato moltissimo nel mio lavoro. Lavorare nelle Risorse Umane significa avere quotidianamente rapporti con le persone, spesso anche con gli sconosciuti: è proprio in questi casi che si dovrebbe approcciare l’altro senza pregiudizi, come spesso si fa quando si visita un nuovo paese.

 

Oggi lavori in BSP Pharmaceuticals: come hai conosciuto questa realtà? 

Lavoro in BSP da ottobre 2015. Conoscevo questa realtà già da diverso tempo, perché nata nella mia città di origine nel 2006. Ne avevo sentito parlare da diverse persone, e ho deciso di approfondire la conoscenza di questa azienda farmaceutica, leader nel campo della Produzione e Sviluppo di Antitumorali per conto terzi. Ad oggi più di 800 dipendenti, stiamo investendo anche nel campo dell’immunoterapia e stiamo anche sostenendo con forza la lotta al COVID, attraverso la produzione di anticorpi monoclonali per la cura del virus.

L’aspetto che più mi ha colpito di BSP fin dai primi momenti in cui sono entrata in contatto con l’azienda è stato il contesto dinamico, fatto di risorse giovani e brillanti, che fin da subito mi hanno fatto percepire quell’atmosfera “di famiglia” che ancora oggi ci contraddistingue.

 

Di cosa ti occupi in qualità di HR Recruiting & Development Manager in BSP Pharmaceuticals?


In BSP mi occupo della gestione delle attività di ricerca e selezione, assicurandomi che avvengano secondo le modalità e le tempistiche adeguate, e nel rispetto delle linee guida definite dalla società. Seleziono e curo, inoltre, dei rapporti con alcune società di Ricerca & Selezione nell’interesse dell’azienda, in ottica di ottimizzazione delle risorse umane ed economiche.

Sono responsabile anche dell’area formazione e sviluppo. Assicuro quindi il corretto svolgimento dei processi di individuazione dei fabbisogni formativi e garantisco, attraverso le attività operative dell’area, la pianificazione e l’organizzazione delle attività formative necessarie. Fornisco, inoltre, supporto a tutte le funzioni aziendali durante le fasi di valutazione della prestazione, e collaboro alla progettazione e all’impostazione dei piani di sviluppo del personale seguendone l’implementazione.

 

Nella nostra community di oltre 500.000 utenti ci sono molto studenti e giovani laureati che vorrebbero lavorare nel mondo HR: un consiglio che daresti a chi vorrebbe seguire la tua strada?

Il mondo HR è un mondo complesso, ma anche molto affascinante e ricco di soddisfazioni. Purtroppo è un mondo anche molto “frammentato”, e assai competitivo soprattutto nel campo della consulenza e del recruiting. 

Tenendo in considerazione questo fatto, un consiglio che mi sento di dare a chi vuole seguire la mia strada è di differenziare il proprio percorso accademico, approfondire le nuove tematiche che stanno sempre più prendendo piede nel campo HR e, cosa più importante, avere ben chiaro l’obiettivo che si vuole raggiungere una volta terminato il percorso di studi.

 

Secondo te in quale ruolo in ambito HR ci sono più opportunità per un neolaureato?

Sicuramente, considerando quanto sopra descritto, il settore nel quale ci sono maggiori opportunità è quello del recruiting. Tuttavia, mi sento di dire di fare attenzione a rivolgersi a questa area senza esserne veramente appassionati, il rischio è quello di ritrovarsi a fare un lavoro che non gratifica e non dà i risultati attesi!

 

Sei un recruiter? Scopri come digitalizzare le strategie di employer branding e recruiting della tua azienda grazie a tutored. Attrai e assumi giovani talenti: scopri Tutored Business.

Ultime opportunità di carriera pubblicate su tutored
Vedi tutti
Vedi tutti