Gi Group
2/10/2017
Stage: facciamo chiarezza!

Cosa si intende quando in un' offerta di lavoro si parla di stage o di tirocinio?


Facciamo un po’ di chiarezza!


Lo stage non costituisce un vero e proprio rapporto di lavoro: è una formula creata per agevolare l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro mediante un’esperienza pratica e/o formativa.


Per realizzare uno stage formativo è necessaria una convenzione tra l’ente promotore (per esempio la tua università) e l’azienda, il tutto correlato da un progetto formativo che sarà il timone della tua esperienza lavorativa.


Ma quali tipologie di stage esistono e qual è la differenza?


Lo stage “curriculare” è quello che è incluso nel tuo piano di studi, la cui finalità è quella di darti la possibilità di mettere in pratica ciò che hai studiato attraverso l’esperienza in azienda per completare la tua formazione.


Lo stage “extracurriculare”, invece, ha lo scopo di farti conoscere in modo diretto il mondo del lavoro attraverso la sperimentazione di un ambito professionale o acquisendo le competenze necessarie per un inserimento nel mercato del lavoro.


Gli stage estivi di orientamento, infine, sono promossi durante la pausa estiva e sono dedicati a tutti gli studenti, iscritti all’Università o ad un Istituto scolastico e formativo di ogni ordine e grado. Le attività svolte hanno valore di credito formativo e possono essere riportate nel tuo curriculum.


Continua a seguirci per conoscere le altre tipologie di contratto!

Découvrir Tutored!