Studiare in Italia, laurearsi in inglese: perché scegliere un master internazionale

È ormai noto che l’inglese sia una delle competenze imprescindibili per un rapido inserimento nel mondo del lavoro. Questo vale praticamente in ogni ambito: dal mondo informatico, dominato dai colossi americani come Apple e Microsoft, all’industria cinematografica, rappresentata per il 60% da Hollywood; dal marketing e dal mondo imprenditoriale di alto livello alla giurisprudenza, oggi sempre più a vocazione internazionale.

L’inglese è la seconda lingua più parlata al mondo dopo il cinese, ma supera quest’ultima per diffusione geografica. È inoltre la lingua ufficiale della medicina, del mercato turistico e dell’informazione (l’80% dei contenuti presenti su internet sono in lingua inglese).

Corsi di laurea in inglese: qual è la situazione in Italia?

Dal 2012, il 70% degli atenei associati alla Crui (la Conferenza dei Rettori Universitari Italiani) ha incluso corsi in inglese nell'offerta formativa. Le percentuali complessive però restano profondamente sbilanciate: tra i livelli di istruzione, per esempio, i corsi di laurea triennale in inglese sono poco più del 3%, mentre in base all’area didattica, sono per il 25% di profilo economico-ingegneristico. In entrambi i casi la maggior parte è offerta dagli atenei del nord Italia.

Gli atenei che offrono percorsi in inglese che vanno dalla laurea triennale al Dottorato sono pochissimi. E il numero è ancor più ridotto se si considerano i corsi in ambito umanistico nella zona del centro-sud Italia.

Una laurea in inglese a Roma? Sì, ma anche un master, un dottorato...

L’Università LUMSA è uno di questi casi. I corsi di laurea in inglese della seconda Università più antica della Capitale comprendono un corso a ciclo unico in Giurisprudenza con il Programma internazionale con la St. John's University di New York e i corsi di laurea magistrale in Marketing & digital communication e in Gestione di impresa e consulenza (Management and consulting con il titolo inglese).

Per quanto riguarda i livelli più alti di specializzazione, l’Ateneo offre un Master in Management of Sustainable Development Goals – un corso per diventare Manager della Sostenibilità – che quest’anno ha registrato iscritti da ogni angolo del pianeta e il Dottorato internazionale in Contemporary Humanism.

Scegliere un corso di laurea in inglese allargherà i vostri orizzonti e renderà il vostro CV estremamente competitivo sul mercato e interessante per le aziende, che oggi richiedono una buona conoscenza della lingua inglese nel 95% delle offerte di lavoro.

Découvrir Tutored!