Tutored
3/12/2017
Le 10 migliori università di ingegneria in Italia

Quali sono le migliori università di Ingegneria in Italia del 2016?

Prima di parlare delle migliori università di ingegneria, parliamo della facoltà in generale.Ingegneria ha la nomea di essere una delle due/tre facoltà più difficili da studiare all’università: per la mole di studio, per mancanza di tempo libero, e se non fosse abbastanza la lunghezza degli esami stessi, questi sono anche molto difficili rispetto a quelli delle altre facoltà.
Come facciamo però a decidere se una facoltà è semplice o difficile? Sicuramente c’è una parte soggettiva, ma le statistiche (istat) ci vengono incontro: possiamo vedere quante persone finiscono in tempo, quante lasciano, quante sono fuori corso.. Anche così naturalmente non si può avere un dato oggettivo perché magari in alcuni corsi di laurea ci sono persone più capaci che in altre, ma in ogni caso la percentuale dei laureati in ingegneria è più bassa rispetto a molte altre facoltà, per questo la laurea in Ingegneria è considerata una delle facoltà più difficili da intraprendere.

Quindi, quali sono le dieci migliori università dove studiare Ingegneria in Italia?

Ecco la classifica delle migliori università di Ingegneria in Italia:

1) Politecnico di Torino
2) Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
3) Università degli Studi di Bergamo
4) Università degli Studi di Pavia
5) Politecnico di Milano
6) Università degli Studi di Bologna
7) Università degli Studi di Parma
8) Università degli Studi di Trieste
9) Università degli Studi di Roma Tor Vergata
10) Università degli Studi di Genova

Fonte: CENSIS 2016

Uno dei motivi per cui molti studenti scelgono di intraprendere gli studi di ingegneria è perché è facile trovare lavoro, e secondo le statistiche effettivamente, trovare lavoro grazie alla laurea in Ingegneria è tutt’altro che difficile. Infatti, proprio per la loro natura di «risolutori di problemi», gli ingegneri sono quelli più ricercati nelle aziende, dove, se si verifica un problema, non c’è bisogno di qualcuno che trovi un teorema per risolverlo ma di qualcuno che lo risolva materialmente; e l’ingegnere sfrutta gli strumenti offerti dalla matematica e dalla fisica per risolvere i problemi.

Ma una volta deciso di voler fare ingegneria resta un problema:  scelgo?
Questo è sicuramente un bel problema, l’unico consiglio che posso dare è quello di scegliere la materia che più può interessare, e per farlo può essere d’aiuto leggersi gli esami e le loro descrizioni nella guida dello studente di ogni facoltà.

Découvrir Tutored!