ESCP Europe
3/12/2017
Aperte le application per il MiM ESCP Europe!

L'ESCP Europe, la più antica e tra le più prestigiose Business School a livello mondiale, riapre le selezioni per iMiM (Master In Management), il Master n.1 in Italia, Germania, Polonia, Regno Unito e Spagna, 3° in Francia e il 6° migliore al mondo secondo il Financial Times.

Le selezioni sono iniziate e si concluderanno in tarda primavera. Ecco una breve guida per affrontare al meglio la selezione.

 Come si articola il processo di selezione?

1. Compilazione di un form Online: obbligatorio per l’application. È prevista una fee 170€, ma si può fare una richiesta informale di valutazione preliminare.

2. Second round invitations: i profili migliori vengono invitati a sostenere il test di selezione

3. Test di selezione e Interview

4. I risultati finali escono il 12 aprile e il 18 giugno.

 

Come si viene valutati?

I. Il primo step è la compilazione del FORM ONLINE. Qui il profilo del candidato è fondamentale sia in fase iniziale per essere invitati al test di selezione che per il punteggio finale, valendo il 40% del punteggio totale.

Si basa sui seguenti elementi:

Media, voto di laurea e qualità dell’università di provenienza.

Attività extracurriculari a cui il candidato ha partecipato negli anni precedenti: stage e lavori ma non solo, hanno grande peso anche le attività sportive agonistiche, la partecipazione ad associazioni, la collaborazione o fondazione di startup ecc.

International exposure, in questo caso contribuiscono ad un punteggio alto i lavori e stage svolti all’estero, l’Erasmus e i periodi di studio all’estero come exchange student (anche durante il liceo), i viaggi studio, le simulazioni internazionali di trading o di trials e qualsiasi altra attività possa mostrare l’attitudine all’internazionalità del candidato.

II. I migliori profili individuati tra i candidati accedono al secondo step: il TEST DI SELEZIONE, che comprende interview, test di inglese e test SHL.

Il 30% del punteggio finale è dato dalla Interview, un colloquio di 20 minuti circa volto ad approfondire la motivazione del candidato e le sue competenze in materia di attualità, cultura generale e logica.

Test di Inglese: vale il 20% del punteggio finale, può essere sostenuto in sede oppure sostituito dalle certificazioni di inglese principale come IELTS, TOEFL, Cambridge. Si divide in un test orale in cui il candidato è tenuto a parlare per 5 minuti di un tema a scelta tra una rosa fornita in sede d’esame, e un test scritto in cui si deve riassumere in 150 parole un testo e scrivere un essay. In ogni caso è necessario raggiungere un livello minimo di B2 (12/20 nel caso di test in sede).

Verbal & Mathematical computer test (SHL): vale il 10% del punteggio finale. Può essere anche questo svolto in sede (penna, foglio e calcolatrice) oppure sostituito da altre certificazioni come il GMAT

 

Come allenarsi alle prove?

Per il test SHL i link di riferimento per allenarsi sono:

Sito: http://www.shldirect.com/en/practice-tests - (fai solo verbale e numerico). Altri pacchetti per esercitarti: https://www.jobtestprep.co.uk/

Articolo da leggere: http://www.wikijob.co.uk/wiki/how-pass-shl-tests

Puoi esercitarti anche a questo link: https://www.assessmentday.co.uk/

FAQ del sito SHL: http://www.shldirect.com/it/assessment-advice/faq/

Ulteriori esercizi a questo link: http://www.gradtests.com.au/ (o sui libri di esercitazione per il GMAT)

Per il test di Inglese scritto usate questo riferimento: http://bit.ly/escpinglesescritto

Per il test di inglese orale usate questo riferimento: http://bit.ly/escpingleseorale

 

Continuate a seguire i nostri aggiornamenti e in bocca al lupo a tutti i futuri candidati!

Découvrir Tutored!