Tutored
5/04/2018
HR Digital transformation: la videointervista come modalità di selezione

Molte aziende come Lidl, AXA e Unilever stanno rivedendo e rivoluzionando i tradizionali processi di selezione, ripensandoli in un' ottica digitale. Grazie ai nuovi strumenti di recruiting la fase di selezione diventa più snella e veloce, permettendo alla direzione HR di effettuare una rapida scrematura dei candidati prima di un vero e proprio colloquio face to face.

Gli strumenti digital di cui le aziende si avvalgono per verificare da remoto le qualità e le competenze del candidato sono molteplici: tra questi, uno dei più diffusi, è la videointervista.

Grazie alla videointervista le aziende possono porre uno o più quesiti ai candidati per valutare competenze tecniche e diversi aspetti della loro personalità. Forse a molti di voi questa modalità di selezione risulta nuova ma si sta diffondendo sempre più rapidamente, come dimostra l’uso che ne fanno diverse aziende qui su tutored, le quali richiedono la registrazione di un breve video per completare la candidatura alle proprie job offers.  

Ecco quindi alcuni utili accorgimenti qualora doveste affrontare questa prova:

1) Location: il video verrà visto e valutato dai responsabili HR di un'azienda, avere come sfondo i pupazzi di quando eravate bambini non è quindi un buon biglietto da visita! cercate un luogo adatto e tranquillo.

2) Outfit: vi presentereste mai ad un colloquio in pigiama o con la maglietta macchiata? ecco, comportatevi come se di fronte a voi ci fosse il recruiter e adattate il look al tipo di azienda/ruolo a cui vi siete candidati.

3) Modalità espositive: ricordate che il video rappresenta il primo approccio con chi dovrà valutare la vostra assunzione, è quindi fondamentale utilizzare un lessico appropiato, un tono di voce sveglio e sicuro ed evitare di avere fogli/pc davanti da cui sarà facile dedurre che state leggendo la risposta.

4) Coerenza con il tipo di ruolo/azienda: il grado di formalità e l'atteggiamento vanno adattati al tipo di azienda e al ruolo. Una banca, una compagnia assicurativa o uno studio legale richiederanno una certa attenzione alla forma mentre aziende che si pongono in modo creativo nella propria comunicazione saranno più aperte ad un atteggiamento spontaneo e spigliato.

5) Preparazione: se vi è consentito leggere la domanda prima di rispondere sfruttate l'opportunità per informarvi sull'azienda e sulle ultime novità riguardo all'argomento. Un riferimento alla politica aziendale sarà sicuramente apprezzato!

 

 

 

Découvrir Tutored!