Tutored
5/09/2018
Lavorare da Amazon: come affrontare la selezione?

Lavorare da Amazon è un’ambizione che tanti studenti e neolaureati hanno ma il processo di selezione per entrare in un colosso mondiale del genere è assai lungo, complesso e selettivo.

Amazon, che si colloca al 13 posto nel World’s Most Attractive Employers Ranking 2018 stilato da Universum, è una delle aziende più desiderate dai giovani neolaureati che si affacciano al mondo del lavoro.
Entrare a far parte del mondo Amazon non è facile: al di là delle domande tecniche che variano da posizione a posizione, la maggior parte dei colloqui seguono il c.d STAR Model (Situation, Task, Action, Results). Questo “format” viene utilizzato dai recruiter per raccogliere tutte le informazioni rilevanti sulle specifiche competenze che il lavoro richiede.

Nello specifico, i recruiter di Amazon mirano a testare specifici tratti di leadership che i dipendenti devono possedere per sopravvivere nell’ambiente di lavoro intenso e competitivo di Amazon.

I principi guida stabiliscono il quadro di come tutto funziona in Amazon. Sono stati scritti dal fondatore e CEO, Jeff Bezos, e sono riconosciuti come i valori che motivano i dipendenti di Amazon e sono una forza trainante del successo dell’azienda.

Vediamo quali sono tali principi e le domande che vengono poste per verificare se il candidato ne è in possesso:

1) Passione per il cliente: racconta di un’occasione in cui hai aiutato un cliente in un processo difficile e come è stato
2) Responsabilità: raccontami di una volta in cui hai dovuto assumere un rischio e hai fallito
3) Inventare e semplificare: racconta di una volta in cui hai creato un prodotto innovativo
4) Avere spesso ragione: parlami di un momento in cui hai osservato due opportunità di business per migliorare il ROI e come hai stabilito che erano collegati.
5) Imparare ed essere curiosi: come trovi il tempo per rimanere ispirato, acquisire nuove conoscenze e rendere innovativo il tuo lavoro?
6) Assumere e far crescere i migliori: parlami di un’occasione in cui hai avuto a che fare con un bad performer nel tuo team
7) Insistere sugli standard più elevati: raccontami di un’occasione in cui avresti potuto smettere di lavorare, ma hai insistito
8) Pensare in grande: parlami di una volta in cui hai proposto un nuovo business
9) Propensione all’azione: come ti comporti in una situazione in cui sei occupato e tre persone stanno aspettando per avere un tuo aiuto?
10) Frugalità: raccontami di una volta in cui hai pensato ad un modo per far risparmiare denaro alla tua azienda
11) Andare in profondità: parlami di un momento in cui hai dovuto approfondire dei dati e i risultati ottenuti
12) Avere carattere: dissentire e aderire alle decisioni: Raccontami del più difficile scontro che hai dovuto affrontare al lavoro
13) Portare risultati: Raccontami di un’occasione in cui ha superato un ostacolo e hai ottenuto un risultato.

Ulteriori esempi di domande possono essere: “come ti comporteresti se il tuo capo di affidasse dei task che non sei in grado di svolgere?”, “come gestiresti una situazione in cui il tuo capo non c’è e deve essere presa una decisione?”, “racconta di un’occasione in cui hai ricevuto un feedback negativo e come hai reagito”.

Découvrir Tutored!